Red Bull, Webber: “Le modifiche alle regole non sono una preoccupazione”

Red Bull, Webber: “Le modifiche alle regole non sono una preoccupazione”

Mark Webber, dice che il divieto di modificare le mappature del motore tra qualifiche e gara non dovrebbe avere un grande effetto pratico.

“Non penso che rendera’ alcuna vettura più veloce,” ha detto Webber nel corso di una conferenza stampa alla vigilia del Gran Premio d’Europa.

“Sara’ uguale per tutti. Abbiamo bisogno di adattarci solo ai cambiamenti.”

“Il nostro team sta lavorando per adattarsi al cambiamento nei regolamenti.”

Il pilota della Red Bull ha anche messo in dubbio che i tempi nelle modifiche delle regole, costeranno alle squadre un sacco di soldi per adattarsi.

“C’è sempre qualcosa che fluttua nel nostro sport,” ha detto. “Ovviamente sarebbe molto redditizio conoscere questo prima dell’inizio della stagione, tuttavia, siamo tutti sulla stessa barca. Noi non siamo eccessivamente preoccupati. Non è un esercizio economico adattarci alle nuove regole”.

Ma l’australiano dice che i fan non si cureranno troppo delle modifiche, perchè vogliono solo vedere gare emozionanti.

“Penso che la maggior parte dei tifosi non sono così preoccupati, vogliono vedere quello che hanno visto quest’anno – corse automobilistiche buone. Hanno 10-15% di conoscenza di ciò che sta accadendo dietro le quinte, solo i fan più accaniti, ne sanno un po ‘di più, ma i fan vogliono vedere una bella gara.”

“La politica sullo sfondo sarà sempre lì, ma se stanno prendendo queste decisioni, qualche motivo c’è.”

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

9 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati