Marko: “In Bahrein anche Vettel avrà gli scarichi nuovi”

Visti i risultati in Cina, anche il tedesco adotterà gli scarichi di Webber

Newey ha deciso: le specifiche degli scarichi provati in Cina e che il campione del mondo non ama saranno la strada da seguire
Marko: “In Bahrein anche Vettel avrà gli scarichi nuovi”

Sebastian Vettel ha iniziato piuttosto male la stagione 2012 di F1: con il bando ai diffusori soffiati la Red Bull ha adottato scarichi tradizionali ma in varie configurazioni e il tedesco, malgrado le evoluzioni introdotte, in Cina ha preferito usare quelli provati durante i test invernali.

La scelta non ha pagato, perchè il campione del mondo è finito alle spalle del compagno di squadra Mark Webber che utilizzava scarichi di nuova concezione. E così ha scuderia austriaca basata a Milton Keynes ha deciso che pure Vettel guiderà una vettura dotata della più recente specifica degli scarichi, in Bahrein questo fine settimana. In Cina, il team aveva permesso a Vettel di avere gli scarichi di prima generazione per compararli a quelli montati da Mark Webber, ma le migliori qualifiche e il miglior posizionamento finale dell’australiano hanno convinto Adrian Newey che sia quella la strada ottimale per il futuro.

“Sebastian non riesce ad avere la fiducia di cui ha bisogno con la macchina”, ha dichiarato il consigliere della Red Bull Helmut Marko sulla TV austriaca Servus. “Questo gli fa fare degli errori inusuali. Tuttavia, lo scarico utilizzato da Mark Webber è la strada giusta da seguire. Andremo avanti con quello”. Marko ha spiegato anche il motivo per cui Webber sia stato subito a suo agio con la nuova RB8: “Mark è meno sensibile al comportamento, dell’auto, per guidare ha solo bisogno di quattro ruote, ma per Vettel è diverso”, ha concluso l’austriaco.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

53 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati