Marchionne nuovo Presidente Ferrari

Dopo ventitre anni lascia Luca di Montezemolo

Marchionne nuovo Presidente Ferrari

Alla fine la notizia che era nell’aria da qualche giorno ha trovato conferma. Luca Cordero di Montezemolo ha lasciato la Ferrari. Al suo posto al vertice l’ad di Fiat-Crysler Sergio Marchionne.

“Desidero ringraziarlo a nome della mia famiglia e a titolo personale per quanto ha fatto – ha dichiarato il Presidente della Fiat John Elkann – Ha ricoperto diverse posizioni di responsabilità condividendo con me momenti di difficoltà, ma anche di grande soddisfazione. A lui vanno i miei auguri per il suo futuro professionale e imprenditoriale, con la speranza, certamente condivisa, di vedere presto la Rossa tornare a vincere”.

“Nel 2003 siamo stati nominati lo stesso giorno consiglieri d’amministrazione Fiat – ha commentato il neo eletto – Abbiamo lavorato insieme nei primi anni condividendo preoccupazioni, problemi e successi. Come Presidente della Ferrari ha portato l’azienda ad un livello tecnologico e organizzativo di eccellenza e ha ottenuto importanti risultati economici. Del futuro abbiamo discusso a lungo assieme e il nostro comune desiderio di vedere la Casa di Maranello esprimere tutto il suo vero potenziale in pista ci ha portato ad alcune incomprensioni che si sono manifestate pubblicamente nello scorso weekend. Voglio comunque rendergli omaggio per quanto fatto per i due gruppi e per me”.

Chiara Rainis

Marchionne nuovo Presidente Ferrari
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

57 commenti
  1. Bubu

    10 settembre 2014 at 12:45

    ….ed ecco che la Ferrari si appresta a diventare americana……cosa ci vuole a capirlo…?!?

    • stefanoabbadia

      11 settembre 2014 at 07:24

      mA QUEL TIZIO CON LA CRAVATTA…CHE SEMBRA LI TUTTO SPAVENTATO E SPAESATO…C’ENTRA QUALCHE COSA CON QUESTI AMBIENTI …DECISIONI…COMPETENZE? A ME PARE DI AVERLO VISTO IN TV MA NO RICORDO CHI SIA…CHI E’?

      QUELLO CHE CONTA E’ MARCHIONNE, QUELLO L’HO CAPITO …E APPARE SEMPRE COME IL LEADER DEL GRUPPO..L’ALTRO DAVVERO L’HO GIA VISTO IN TV DA QUALCHE PARTE …MA NON RICORDO A FARE CHE……

  2. kimi79raikkonen

    10 settembre 2014 at 12:49

    presto vedremo la Punto Evo con motore ferrari 1600 turbo da 600cv con prezzo da 140.000€ bello tamarro!

  3. Daytona

    10 settembre 2014 at 13:12

    Vediamo adesso cosa vince Marchionne..
    Pare che Haas sarà lo “junior team” Ferrari,ma forse presto con questi al comando,Ferrari diventerà lo junior team di Haas!!

  4. Indovina chi

    10 settembre 2014 at 13:54

    Ok! Prepariamoci ad anni molto bui in F1 con conseguente addio della Ferrari alla classe “regina” (scritta tra virgolette perchè non lo è più già da anni…)
    Speravo non fosse vero, invece…
    Spero mi facciano ricredere.
    Alonso prepara i bagagli e cerca qualcosa di meglio!

    • Radioattivo

      10 settembre 2014 at 19:55

      SCUSA NON SO SE TI SEI PERSO GLI ULTIMI 8 ANNI MA NON ABBIAMO GIA PIU’ VINTO NULLA. GLI ANNI BUI SONO QUESTI !!!!!!!!!!!!!

      ADESSO POSSIAMO SOLO RISALIRE E VINCERE CON UN NUOVO PRESIDENTE CON SICURAMENTE PIU’ PESO POLITICO ANCHE SE NON VEDO DA NESSUNA PARTE DICHIARATO CHE E’ MARCHIONNE IL NUOVO PRESIDENTE…

  5. cpJack

    10 settembre 2014 at 14:07

    montezemolo non sta dando le dimissioni lo stanno cacciando 🙁 per mettere uno che non sa nemmeno fare 1+1

  6. Gyro

    10 settembre 2014 at 14:14

    R.I.P. Ferrari 1947 – 2014

  7. un meccanico della dacia Logan e Duster

    10 settembre 2014 at 14:19

    Enzo era solo ieri… come sono invecchiato…

  8. cpJack

    10 settembre 2014 at 14:23

    ma lo sentite ??? marchionne sta annunciando il suo arrivo e nemmeno si capisce che sta dicendo , farfuglia………ma che aspetta a levarsi dai piedi ?

  9. monteprezzemolo

    10 settembre 2014 at 14:46

    March puerco da ingrasso

  10. 27rosso

    10 settembre 2014 at 15:36

    Siamo alla frutta! Speriamo che non marcisca.

  11. aqua

    10 settembre 2014 at 15:44

    Non è la fine di un ciclo, purtroppo è la fine della Ferrari così come l’abbiamo conosciuta dai tempi di Enzo.
    Quei bast ardì gli faranno fare la fine dell’alfa Romeo o della lancia e se Alonso non è scemo ora che è morto anche il suo sponsor che lo ha voluto in Ferrari corre di corsa in Honda.

  12. Birima

    10 settembre 2014 at 16:21

    Qualcun altro deve andarsene per chiudere il cerchio e ricominciare da capo….secondo me è l’unico responsabile della disgrazia della Ferrari .

  13. Dario

    10 settembre 2014 at 17:22

    Ora credo che Alonso, o gli danno 50 milioni all’anno oppure se ne va alla McLaren. Secondo me il colloquio con Montezemolo era per quello…Montezemolo all’Alitalia (Ethiad) vi dice qualcosa?? E’ mica comunque collegata alla Ferrari? Quanti soldi gli danno per levarsi cosi’ elegantemente dai piedi? Ciao Ferrari…

  14. Bouboum

    10 settembre 2014 at 17:43

    Grazie mille Signor Luca, con te abbiamo avuto le piu grande satisfazione alla Ferrari. Quante Vittorie, quanti titoli, e che Piloti.

    Grazie.

    Bruno
    France

  15. Brunoh

    10 settembre 2014 at 17:53

    Colui che sta meglio di tutti è LCM; avrà una buona uscita multimilionaria (si vocifera 500 milioni di dollari alla faccia dei dipendenti del gruppo FCA, Fiat inclusa). E per lui è già pronto u postu di presidente Alitalia…(che di italiano ha ancora ben poco).

  16. Clerfayt

    10 settembre 2014 at 19:49

    La classe non è acqua. Si sarebbe potuto procedere all’avvicendamento in modo meno irriguardoso, verso chi lascia, verso la Ferrari e verso l’opinione pubblica italiana ed internazionale, scegliendo i giusti tempi e le giuste parole. Ma tant’è, che peccato! Auguri, comunque, a tutti i dipendenti del Cavallino, sperando in una Rossa presto vincente.

    • Fiore81

      10 settembre 2014 at 20:08

      Sono pienamente d’accordo. Ci voleva più rispetto verso chi ha riportato il Cavallino Rampante sul tetto del mondo!!!

  17. Go-Ice

    10 settembre 2014 at 21:49

    La ferrari da domani si chiamerà Pherrary.
    Che tristezza!! Perchè Luca? Perchè hai lasciato che ti defenestrassero con tanta semplicità? OH my God!
    Mi sto già Americanizzando! AIUTO!!

  18. lucaraikkonen

    10 settembre 2014 at 23:38

    l’amara verità è che la Ferrari è della Fiat da decenni..solo che fino ad’ora grazie a montezemolo lo avevamo ignorato…ora ci siamo risvegliati dal sogno… la ferrari è un’azienda, i capi sono gli elkann e Marchionne, loro comandano e loro decidono. punto…evo.

  19. bobby

    11 settembre 2014 at 16:24

    forse adesso tutti potranno comprarsi una ferrari scherzo.
    ci saranno più fondi e più idee la ferrari tornerà ha vincere.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati