Marchionne nuovo Presidente Ferrari

Dopo ventitre anni lascia Luca di Montezemolo

Marchionne nuovo Presidente Ferrari

Alla fine la notizia che era nell’aria da qualche giorno ha trovato conferma. Luca Cordero di Montezemolo ha lasciato la Ferrari. Al suo posto al vertice l’ad di Fiat-Crysler Sergio Marchionne.

“Desidero ringraziarlo a nome della mia famiglia e a titolo personale per quanto ha fatto – ha dichiarato il Presidente della Fiat John Elkann – Ha ricoperto diverse posizioni di responsabilità condividendo con me momenti di difficoltà, ma anche di grande soddisfazione. A lui vanno i miei auguri per il suo futuro professionale e imprenditoriale, con la speranza, certamente condivisa, di vedere presto la Rossa tornare a vincere”.

“Nel 2003 siamo stati nominati lo stesso giorno consiglieri d’amministrazione Fiat – ha commentato il neo eletto – Abbiamo lavorato insieme nei primi anni condividendo preoccupazioni, problemi e successi. Come Presidente della Ferrari ha portato l’azienda ad un livello tecnologico e organizzativo di eccellenza e ha ottenuto importanti risultati economici. Del futuro abbiamo discusso a lungo assieme e il nostro comune desiderio di vedere la Casa di Maranello esprimere tutto il suo vero potenziale in pista ci ha portato ad alcune incomprensioni che si sono manifestate pubblicamente nello scorso weekend. Voglio comunque rendergli omaggio per quanto fatto per i due gruppi e per me”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

57 commenti
  1. anonimo

    10 settembre 2014 at 10:03

    VERGOGNA!!!

    • Doesntmatter72

      10 settembre 2014 at 11:37

      Ne sono felicissimo, era ora!!!!!

      • Phyl

        11 settembre 2014 at 00:59

        Concordo!
        Peggio non si può fare….

  2. mauroo

    10 settembre 2014 at 10:11

    Ora manca solo che si t.r.o.m.b.i.n.o anche mia moglie poi penso abbiano finito…….

  3. terminator

    10 settembre 2014 at 10:13

    Bene cosi’…

  4. .

    10 settembre 2014 at 10:15

    almeno il presidente non è un negro

    • La

      10 settembre 2014 at 10:29

      Ci mancava solo questa… e avremmo raschiato il fondo

    • Papayaman.

      10 settembre 2014 at 10:43

      nabboli colera

    • Birima

      10 settembre 2014 at 10:45

      Non hai le palle …impotente !

    • Birima

      10 settembre 2014 at 10:47

      Quale è il tuo problema ? Un negro tromba la tua moglie ? Non mi stupirà frocio

    • Papayaman.

      10 settembre 2014 at 10:48

      salivi al terzo piano.con il rosario in mano.e poi..e poi..e poi…ti sei buttato sotto…e sei finito nel cruscotto

  5. Dany_M

    10 settembre 2014 at 10:16

    Non c’è limite al peggio

  6. A75X tifoso Williams

    10 settembre 2014 at 10:16

    Che schifo….
    Non amavo Montezemolo, anzi lo detestato per la sua demagogia sportiva e presunzione, ma in fondo gli ho sempre riconoscimento la passione e la voglia di fare bene,l’esperienza, e la voglia di cambiare questa f1 che non piace a nessuno….
    Questo Marchionne sa solo parlare, ma di questa f1 cosa sa….! Cosa sa delle battaglie che hanno segnato la rossa, cosa crede che la Ferrari e come la Fiat. ..? Che crede, che
    Tra fusioni e minacce rimette a posto tutto….?

    Se la rossa non mi piaceva per Montezemolo e Co. Ora l’odio sale a livelli esponenziali…. magari tornerò sui miei passi, la nuova gestione sarà giovane fresca e umile, ma fino ad allora spero nel disastro, solo per come hanno trattato Montezemolo

  7. Stonami77

    10 settembre 2014 at 10:27

    Non mi è certo simpatico…ma questo quà con i risultati ci sà fare..e se dovesse portare i primi venti di cambiamento in Ferrari..venti di vittoria??

    • fa

      10 settembre 2014 at 11:44

      Sempre che non arrivino venti di cassintegrazione!!

  8. Micky79

    10 settembre 2014 at 10:28

    Povera Ferrari, io non sono un tifoso, sono un semplice appassionato quindi tifo per tutti e devo dire che mi spiace vedere una casa automobilistica prestigiosa come la Ferrari affondare cosi, con Marchionne infatti andrà ancora più a fondo.
    Se questa è l’alternativa allora preferirei vedere Presidente Montezemolo tutta la vita!

  9. Papayaman.

    10 settembre 2014 at 10:32

    qual è la differenza tra un negro, l’uva e Marchionne?…. nessuna entrambi vanno pestati.

    • hero

      10 settembre 2014 at 10:42

      ロバ

    • Birima

      10 settembre 2014 at 10:50

      Se sei impotente è frustrato non è colpa dei negri ,,frocio sei frocio rimarrai

      • Davide Alex

        10 settembre 2014 at 11:07

        Bravo bravo, rispondiamo al razzismo con l’omofobia! Complimenti XDD

      • Doesntmatter72

        10 settembre 2014 at 11:34

        Ma che problemi hai??…..

        Fai il perbenista e insulti gli altri?…..ma finiscila!’

      • Pici

        10 settembre 2014 at 11:37

        ahah se la giocano per il titolo di idiota dell’anno.

    • Doesntmatter72

      10 settembre 2014 at 11:35

      Se poi pestassero te, ne sarei felice….specie se fosse un negro a farlo!

  10. hero

    10 settembre 2014 at 10:39

    Per me a Maranello continueranno a fare solo le auto di serie mentre il reparto sportivo finisce all’estero.

  11. andducce

    10 settembre 2014 at 10:57

    Perchè non si grida a gran voce la verità?
    Non c’entra nulla la mancanza di risultati sportivi.
    Le motivazioni dell’allontanamento di LCDM sono riconducibili solo alla quotazione a Wall Street di FCA, ovvero l’onniprensente finanza sta mutando in modo radicale la natura di Ferrari.
    Speriamo in tanti benefici futuri.
    Per ora vedo solo ombre, cominciando dalle balle sparate da Marchionne ed Elkann.

  12. Davide Alex

    10 settembre 2014 at 11:08

    Che Montezemolo lasciasse il timone ci poteva stare, ma non sostituito da Marchionne! Addio Ferrari!

  13. tempidoro

    10 settembre 2014 at 11:10

    Condivido quasi tutti i commenti riportati su questo sito. E’ stato detto quasi tutto. Qualcuno era stato lungimirante e aveva saputo anticipare ciò che poi si è rivelato esatto. Ma una constatazione adesso sovrasta tutte le altre e rappresenta la drammaticità degli eventi di questi giorni: la Ferrari non sarà più la stessa.
    Sembra naturale ricordare che tutto si trasforma e che noi stessi cambiamo e che quindi non è necessario né opportuno dolersi del fatto che la Ferrari non sarà più la stessa.
    Si potrebbe anche osservare che purtroppo nell’evoluzione non sono contemplati criteri “etici” e quindi accettare questa novità deprimente è l’unica reazione intelligente che si possa avere. E continuare solo a pensare e a sperare in buoni risultati sportivi.
    Ma è un falso. L’etica, in senso lato, interviene sempre attraverso le nostre azioni ed è la base del giudizio sulla qualità dell’evoluzione stessa, che, in questo senso, dovrebbe essere sempre verso il “meglio”.
    E questa che riguarda la Ferrari e che ormai è sotto gli occhi di tutti, non sembra di qualità.
    Sfido chiunque a dire che cosa accadrà nel futuro di diverso da ciò che un management rivolto esclusivamente al bieco raggiungimento di utili aziendali possa scegliere di fare. In questo sono comprese tanti possibili esiti, un impulso economico alla Ferrari corse, un aumento della produzione degli esemplari Ferrari, lontano nel tempo, perché no, un cambio di proprietà: una Ferrari cinese che fino a qualche tempo fa sembrava un esercizio di fantasia già oggi non è più tale.
    La perdita di LCDM è la più concreta e chiara manifestazione del fatto che la Ferrari nn sarà più la stessa. E non vorrei essere nei suoi panni in questo momento.
    L’operato di Marchionne è censurabile sotto tanti punti di vista, soprattutto da chi vive in Italia. E non basta fare di tutt’erba un fascio per confutare le recenti dichiarazioni di chi lo ha giustamente criticato. Siamo seri!
    Una Ferrari nelle sue mani è l’ultima cosa che avrei voluto si verificasse.

  14. cpJack

    10 settembre 2014 at 11:15

    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    e’ finitaaaaaaaaaaaaaa ç_______________ç

    dimentichiamoci della ferrari , quello dopo la fiat rovina anche il cavallino :(((((

  15. maury

    10 settembre 2014 at 11:22

    Ahahaha Ferrari coi motori Crysler…..

  16. fa

    10 settembre 2014 at 11:42

    E’ servita la ricetta per rovinare un’ottima azienda.

  17. maxxi60

    10 settembre 2014 at 11:48

    A questo punto avrei preferito Lapo 100 volte.

    • GabryKimi

      10 settembre 2014 at 12:42

      penso che tua abbia ragione….visto i tempi che corrono con Lapo siamo + preparati a prenderla nel…..

  18. kimi79raikkonen

    10 settembre 2014 at 12:16

    oh no altro presidente italiota marchionne equivale come lotito -.-

  19. Fiore81

    10 settembre 2014 at 12:29

    Un Presidente che si autoproclama Presidente è una cosa vergognosa…
    Il Presidente si sceglie, si discute, e poi lo si nomina.
    Lo ridico, pensa a fare meglio quello schifo e ,ripeto schifo, di auto che si chiamano Fiat al posto. Non svenderci la Ferrari agli americani!!!

  20. GabryKimi

    10 settembre 2014 at 12:32

    Seguo la f1 dal 76, mi sono appena iscritto per lasciare questo commento:
    il primo tifoso della rossa è stato ed è LCDM, questo mercenario italocandese con residenza svizzera poteva farlo uscire con + classe e non con una stupida scusa! faccia gli affari della famiglia Elkan (gran busone Lapo) che meritono tanto!!! l’unico orgoglio che avevo ed ho ad essere italiano è la Ferrari!!! ora questo pagliaccio mi leva anche questo. Che paese di M…..!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati