La posizione di Sam Michael in Williams sarebbe in dubbio

La posizione di Sam Michael in Williams sarebbe in dubbio

Sam Michael potrebbe essere la vittima della ristrutturazione all’interno del team Williams, in seguito a un cattivo inizio di campionato.
La FW33 non è stata nè veloce nè affidabile nelle prime due gare, portando il presidente Adam Parr ad annunciare una riorganizzazione del team per renderlo maggiormente competitivo.

“Non guarderemo solo a risolvere i problemi nell’immediato, ma lavoreremo anche sul lungo periodo per rafforzare il team in chiave 2012 e oltre. Ogni aspetto sarà riesaminato, nulla è sacro, ma opereremo con metodo e non di fretta”, ha dichiarato Parr.
Fonti tedesche affermano che il primo a farne le spese sarebbe l’attuale direttore tecnico, Sam Michael.
Motorsport-total.com scrive che Christian “Toto” Wolff, detentore di quote del team, uomo che di solito rimane dietro le quinte, sarà in Cina questo weekend per studiare il modo di ristrutturare la squadra.
Wolff avrebbe dichiarato che ci sono 4 o 5 aspetti chiave da risolvere, incluso il “fattore umano”, e che non tutto nel passaggio dalla generazione che ha fondato il team a quella attuale è andato liscio.
Il riferimento della frase sarebbe Sam Michael, che ha rilevato il posto del cofondatore del team, Patrick Head, nel 2004.

Filippo Ronchetti

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

13 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Parr: “La Red Bull andava sospesa”

L'ex CEO Williams critico con la sanzione blanda del dopo Germania
Adam Parr  è tornato a parlare dell’incidente avvenuto lo scorso Gp di Germania, quando un cameraman presente nella pit-lane è