La McLaren vuole Alonso per il 2014?

La stampa inglese ne è certa, Whitmarsh per ora smentisce

La McLaren vuole Alonso per il 2014?

Martin Whitmarsh si è affrettato a smentire la voce di mercato diffusa dalla BBC sull’interessamento della McLaren per Fernando Alonso in ottica 2014. Secondo l’emittente inglese il team di Woking avrebbe contattato il management del pilota anche per volontà della Honda, che rientrerà nel 2015 come fornitore di motori della McLaren. L’ingaggio di Alonso inoltre garantirebbe il ritorno di Sandander e dei numerosi sponsor personali dello spagnolo.

Whitmarsh ha risposto con un secco “no” a chi gli ha chiesto se avesse contattato davvero Alonso.

“Mi aspetto che la nostra formazione piloti resti immutata per l’anno prossimo ma siamo aperti a valutare altre opzioni a lungo termine” ha aggiunto. “Fernando è padrone del suo destino, vedremo” ha spiegato, lasciando intendere comunque l’interesse per lo spagnolo.

Alonso, a dispetto delle dichiarazioni pubbliche, sarebbe comunque scontento dell’arrivo di Kimi Raikkonen in Ferrari nel 2014. Whitmarsh ha assicurato che il divorzio anticipato con la McLaren nel 2007 è ormai un lontano ricordo: “Non sarebbe corretto da parte mia commentare quello che sta accadendo in Ferrari ma la gente è rimasta sorpresa dall’ingaggio di Kimi. Se sia una formazione sostenibile o meno non lo so”.

La McLaren vuole Alonso per il 2014?
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

25 commenti
  1. Filippo

    20 settembre 2013 at 15:53

    Da tifoso del pilota, di fronte allo stravolgimento del prossimo anno, non so davvero cosa sperare a questo punto.

    • amico di frederick

      20 settembre 2013 at 17:29

      bene! allora nel 2015 avremo in ferrari la coppia KIMI/VETTEL che non ci fara’ rimpiangere Alonso

      • Filippo

        20 settembre 2013 at 18:26

        Basta crederci!

      • calb

        20 settembre 2013 at 20:29

        Avremo chi????? Dopo la me.r.d.a che hai spalato sulla rossa, se ti metti a tifare Ferrari mi metto a ridere.

  2. R.B. Pope

    20 settembre 2013 at 15:53

    Vai Alonso…segui il tuo cuore..

  3. red27

    20 settembre 2013 at 16:12

    Ma magari!!!

  4. -Leon-

    20 settembre 2013 at 16:14

    da tifoso Ferrari, da stimatore di Alonso, ma soprattutto da sportivo, spero tanto che Alonso resti dov’è e che combatta ad armi pari con Kimi, perchè se va via e si sottrae al confronto perderà non solo la mia stima(x quel che vale) ma anche quella di tutti gli sportivi che seguono da anni questo sport.

    • Cris

      20 settembre 2013 at 16:29

      secondo me l’arrivo di Kimi segna una rottura inevitabile tra lui e il team. Lui voleva un team tutto attorno a lui, e non ha mai lavorato per la squadra, anzi è stato sempre il contrario al massimo. Gli faceva comodo avere Massa come compagno di squadra, ma la situazione (con un solo pilota che va a punti), per una squadra come la Ferrari, non era più sostenibile. L’anno prossimo dovrà vedersela ad armi pari con un pilota che non gliele manderà a dire, e se, come credo, Kimi gli piazzerà le ruote davanti, allora in casa Ferrari dovranno vedersela con un casino in stile McLaren 2007. A mio parere, se Alonso va via, la Ferrari può solo guadagnarne… una coppia Raikkonen-Hulkenberg non sarebbe affatto male.

      • mattia

        20 settembre 2013 at 18:34

        Concordo in pieno, io avrei preso Hulk tutta la vita, ma purtroppo in Ferrari c’è Domenicani…
        Se ci fosse stato un vero DS al suo posto, a quest’ora a Maranello avrebbero vinto (per lo meno) 2 tituli piloti in più!

        Del resto ognuno ha ciò che si merita…
        Peggio per loro!
        🙁

      • ciencio

        25 settembre 2013 at 23:04

        son d’accordo con te,visti anche i precedenti di alonso, quando era con trulli e’ arrivato alla rottura e trulli era piu’ forte,poi con Hamilton,e vuoi vedere ora con kimi!!!!!

  5. Ele (mclaren)

    20 settembre 2013 at 16:43

    la Mclaren dicono che non sia messa bene a soldi quindi la Santander darebbe una bella boccata d’aria…;-)
    Però l’idea di rivedere Alonso in Mclaren non sarebbe personalmente facile da accettare…ci manca solo che richiamino Hamilton e si riforma la coppia che ha fatto scintille nel 2007 e di cui si continua tanto a parlare..

    fanta formula 1…

    • MC-Nicky69

      20 settembre 2013 at 21:40

      La Santander è già sponsor Mclaren ancora prima di andare alla Ferrari, secondo me non è tanta fanta F1 se Alonso avrà difficoltà con raikkonen il prossimo anno l’unico top team per lui siamo lui, per noi sarebbe un bene perchè Alonso è forte e sa sviluppare la macchina ma un male per come si è comportato nel 2007!
      A me è dispiaciuto per come si è evoluta quella situazione, la rivalità con Hamilton la spy story, la faida con dennis un gran casino quell’anno!

      • Ele (mclaren)

        20 settembre 2013 at 21:58

        ..ti aggiungo anche un campionato (2007) che si poteva solo perdere in Brasile…sì è stata una stagione un po’ così ma alla fine ha fatto emergere le vere personalità dei piloti 😉
        Talvolta è bello vedere i piloti che si scontrano tra loro invece della pacifica convivenza “forzata” (per esempio quando palesemente vengono scelte le 2° guide)

      • Tizi65

        20 settembre 2013 at 22:35

        Ragazzi siamo seri, Kimi è un pilota forte ma da qui a dire che straccerà Alonso….voglio dire Fernando ha vinto due mondiali e tre persi all’ultima gara (anche con sfortuna -2010 e 2012); Kimi ne ha vinto solo uno che se lo ripetiamo 100 volte non vince più e con una macchina lasciatagli così performante anche grazie alle indicazioni del mago Schumi…..

      • Max Bassanet

        21 settembre 2013 at 13:04

        tizi il 2007 era un mondiale regalatoci dalla mclaren per la spystory.

  6. RomanPierce

    20 settembre 2013 at 16:43

    ora è davvero troppo… basta con questa fantaformula1

    • Micky79

      20 settembre 2013 at 16:56

      Non è affatto fantasia, Raikkonen non accetterà MAI di fare da secondo ad Alonso in un Team dove lui ha vinto il mondiale e questo Fernando lo sa bene, da qui il suo nervosismo. Staremo a vedere ovviamente ma io credo che a fine stagione Alonso lascerà la Ferrari, gli conviene decisamente!

  7. yosef

    20 settembre 2013 at 18:10

    SE ACCADESSE IL PROSSIMO ANNO SI RITORNEREBBE ALLE GARE DA CARDIO PALMA…….NON PREGO DI SOLITO….MA DOMENICA MATTINA IN CHIESA CI VADO….

  8. michele

    20 settembre 2013 at 18:11

    In verità se Alonso va via,
    sarebbe un lutto per la Ferrari.

    Io non ho mai amato Alonso.

    E’ un pilota che non mi è mai piaciuto,
    anche se molto redditizio in gara.

    Se la Ferrari ha preso Kimi un motivo c’è.

    Io credo che sia per formare una coppia imbattibile.

    Se c’è qualcosa di altro,
    lo sanno solo loro.

    • mattia

      20 settembre 2013 at 18:30

      Hai perfettamente ragione!
      Ti quoto in toto!!
      Lo sanno solo loro: Ferrari, Alonzo e McLaren.
      😉 🙂

  9. mattia

    20 settembre 2013 at 18:27

    Alonzo ha già la strizza adesso del confronto (ad armi pari) con Kimi.

    Alonzo è sempre stato un raccomandato nelle squadre (Renault e Ferrari), quando ciò non è accaduto (McLaren)…ebbene sappiamo tutti cosa è successo 🙂
    Dato che il furbonzo sa che verrebbe RIDICOLIZZATO dal grande Kimi, si sta’ già parando il cul@ e cerca una via di uscita in McLaren, anche se nel 2014 non fosse competitiva quanto la Ferrari…
    Per lui l’importante è pigliare un sacco di soldi ed essere sempre il PILOTA FAVORITO del team.
    Ahi ahi Alonzo furbonzo…
    😉

  10. Revolver

    20 settembre 2013 at 18:57

    Negli ultimi anni Alonso è stato il migliore, lui lo sa e lo sanno anche gli altri.
    Cosa doveva fare di più per dimostrarlo?
    Per uno ORGOGLIOSO e PERMALOSO come lui deve essere un pensiero “insopportabile”.

    Intendo sentirsi il n.1 e non vincere un c.zzo.

    Poi gli affiancano Kimi, che è un campione, che ha vinto il mondiale con la “sua” macchina, come a ricordargli CHE NESSUNO E’ INDISPENSABILE, e pretendete che stia buono e tranquillo?

    Il 2014 è l’ultimo anno ragazzi…

  11. michi

    21 settembre 2013 at 01:48

    prima di tutto il migliore di solito non sente il bisogno di sentirselo dire perchè ne è consapevole e non ha nulla da dimostrare a nessuno.
    negli ultimi anni il migliore, stando ai fatti e non alle paranoie, è stato vettel. ovviamente stando ai dati, ma oggettivamente se vettel ha fatto così tanto non vedo come alonso possa essere migliore. potrebbe essere pari.
    gli altri sanno questo, peccato che al mondo la verità la dicano in pochi, dai tempi di gesù cristo. sai com’è gli interessi in ballo in f1 sono tanti, la gente si vende per poco o per tanto, i favori si ripagano, i sorrisi idem eccecc.
    per dimostrarlo cosa deve fare?forse accettare di correre con un pilota, non con un servo(ultimamente inesistente) e capire che il mondo non gira attorno a lui?accettare di vincere e di perdere, accettare che tutte le cose hanno una fine, i sogni spesso non si realizzano, le cose possono andare non come le si prevede ecc ecc.
    raikkonen sarebbe dovuto cadere in profonda depressione visto che si è visto sfumare parecchie possibilità di vincere il mondiale causa inaffidabilità del mezzo e fidati, se quel mezzo fosse stato più affidabile(mclaren), in quegli anni il vincitore sarebbe potuto essere solo uno. senza citare quando, da campione del mondo in carica gli è stato preferito massa.
    il problema di alonso è proprio questo, quando smetterà di sentirsi il numero uno, dato che bisognerebbe ancora accertare, potrebbe, assieme ai suoi fan, sentirsi meno ferito nell’orgoglio e viversi una benedetta vita nelle corse senza stressare con i suoi twit, mal di fegato e mal di denti, cosa che ultimamente pare tra l’altro essere esasperata proprio da media e fanboys più che dallo stesso alonso.
    non lo si potrà mai accertare chi è il migliore con piloti che corrono su macchine diverse, con ordini di scuderia, con filosofie diverse nelle squadre ecc. si potrebbe accertarlo solo se ci fosse un pilota per squadra e se tutti corressero con la medesima auto, cosa impossibile. poi anche lì la fortuna può metterci la sua. è il mondo, gira così. alonso e i suoi fan ne fanno parte, dovrebbero accettarlo come lo hanno accettato tanti altri prima di loro.

    • Max Bassanet

      21 settembre 2013 at 13:08

      allora stando al tuo ragionamento è come se Schumacher è migliore di Senna dato che ha vinto più mondiali ?…naaaaaaaaaa sei proprio fuori hahhaahhahaha

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati