Horner, Red Bull in difficoltà sui rettilinei di Spa

Horner, Red Bull in difficoltà sui rettilinei di Spa

Christian Horner è preoccupato per le prossime gare di F1, a Spa e Monza, che potrebbero rivelarsi due sfide difficili per la Red Bull Racing. La RB6 ha dominato sulle curve strette e lente dell’Hungaroring ma i famosi due circuiti veloci potrebbero favorire i motori piu’ forti.

E’ ormai chiaro che la Red Bull è in netto vantaggio sulle piste che richiedono alti livelli di carico aerodinamico. Ma a Spa è necessario solo un moderato grip aerodinamico.

“E’ nel tortuoso secondo settore che dobbiamo recuperare tempo” ha dichiarato Horner ad Auto Motor und Sport. “Verso la collina dell’Eau Rouge, e sul lungo rettilineo e poi sul rettilineo d’arrivo, perderemo terreno” ha aggiunto il britannico.

Il punto debole della Red Bull RB6 sui circuiti a basso carico aerodinamico è il motore Renault. “Sappiamo di non avere il motore piu’ potente” ha aggiunto.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

12 commenti
  1. David

    17 Agosto 2010 at 13:54

    a spa la McLaren farà la bellissima doppietta

  2. Daniele

    17 Agosto 2010 at 13:55

    Nell’ambiente si sa che i motori renault sono stati modificati per aumentarne la potenza (Motivo ufficiale, affidabilità, la differenza di potenza non è cosi grande come dicono.
    “Sappiamo di non avere il motore piu’ potente”
    Sa solo di lamentela, la lentezza della red bull è solo dovuta all’elevato carico aerodinamico.
    Praticamente si sta ‘parando’ in anticipo nel caso in cui le lattine non fossero veloci nelle piste a basso carico di SPA e Monza..

  3. oo

    17 Agosto 2010 at 14:25

    a spa e a monza la Mclaren soprattutto e la Ferrari dovranno riuscire a sfruttare le basse velocità di punta della Red Bull per riuscire a portare a casa punti importanti per puntare a vincere il campionato penso che saranno due gare molto importanti

  4. Cristian

    17 Agosto 2010 at 14:48

    secondo me si difenderanno bene su eau rouge-radillon perchè quello che gli farà perdere la bassa velocità di punta + la scarsa accelerazione lo recupereranno in stabilità dovuta al carico ed alle sospensioni… però perderanno sul kemmel… avranno un enorme vantaggio in tutto il secondo settore e poi riperderanno (tanto) sul rettilineo di ritorno… comunque non darei la red bull per spacciata, da quando hanno l’f-duct si difendono comunque abbastanza bene quindi almeno a spa dovrebbero poter fare complessivamente bene… a monza invece la vedo dura… vedo meglio la mclaren a spa e la ferrari a monza… ciauzzz

  5. Daniele

    17 Agosto 2010 at 15:44

    Nella parte dopo il kemmel guadagneranno 1 secondo buono, e con quella macchina sarà facile affrontare l’eau rouge, ma speriamo che gli aggiornamenti Mc Laren stavolta fuonzionino..

  6. xer

    17 Agosto 2010 at 16:08

    secondo me sono solo delle dichiarazioni “tattiche”, la Red Bull farà il tempone come sempre (spero di no)

  7. strige

    17 Agosto 2010 at 19:16

    non ha mica detto una fesseria, che sia il motore o la vettura la RB pecca in velocità massima. Nei top 5 la RB non compare mai…

    P.S. mi pare che invece l’accellerazione dei motori renault si seconda solo al mercedes, qualcuno me lo può confermare?

  8. danowski

    17 Agosto 2010 at 20:20

    io invece credo che webber non ha ancora finito di stupire

  9. Max

    17 Agosto 2010 at 20:22

    Solita pretattica del cazzo

  10. Federico Barone

    17 Agosto 2010 at 21:35

    Bravo Max! Mi sembra completamente inutile discutere e commentare le dichiarazioni di Horner…

  11. David

    18 Agosto 2010 at 10:57

    è come in Canada la RedBull h avuto in difficolta sui rettilinei

  12. Fede

    23 Agosto 2010 at 14:38

    Il motore Renault è frutto di un’attento esame delle prestazioni tenendo conto delle differenze tra circuiti a alto carico e a minimo carico, e normalmente ormai da tempo è da considerarsi un validissimo compagno per raggiungere vittorie e titoli,senza essere mai essere stato il più potente in assoluto ( tranne l’ultimo 3000 10 cilindri nella sua ultima gara ).Le Red di conseguenza non avrebbero volato a Monaco, per esempio,se avessero montato il Mercedes,e forse non voleranno a Spa,ma vedremo e poi commenteremo..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati