Hamilton in trattative con la Lotus?

Secondo la stampa inglese sono forti i malumori dell'asso della McLaren, che potrebbe cambiare aria

Hamilton in trattative con la Lotus?

Lewis Hamilton sarebbe pronto ad aprire i colloqui con la Lotus e a passare per la prossima stagione a una delle vetture più veloci della F1, secondo quanto affermano i tabloid britannici.

Secondo quando afferma il quotidiano Daily Mail, la scuderia di Enstone è solo l’ultimo nome che gira attorno al campione della McLaren: con la casella della Red Bull appena colmata da Mark Webber e il futuro di Michael Schumacher da decidere, al pari di quello di Felipe Massa, anche Mercedes e Ferrari sono in lizza per il pilota di colore. Il contratto di Hamilton finisce infatti quest’anno e se già prima c’erano delle esitazioni da parte sua a livello di premi e sponsorizzazioni, ora sono le prestazioni deludenti del team di Woking a preoccupare il britannico, dopo aver visto il suo distacco in campionato crescere fino ai 37 punti attuali di distanza da Fernando Alonso.

Alla domanda se è preoccupato della fuga del suo asso, il team boss della McLaren Martin Whitmarsh si è detto sicuro della sua permanenza: “No, credo che sia più intelligente di quanto dicono le voci. Lewis ha detto di voler rimanere in questa squadra, e credo che sarà questo ciò che farà”, ha commentato. “Non siamo disperati, ma sono di certo preoccupato: dobbiamo migliorare al più presto la nostra situazione”. Se Hamilton è incerto se restare o cambiare aria, certo è il destino del compagno di squadra Jenson Button che però critica la McLaren nella necessità di lavorare duramente per mantenere i suoi piloti sereni. “Mi chiedo cosa succederebbe se si mettesse un altro pilota nella nostra vettura. Scommetto che sarebbe un vero e proprio shock”, ha spiegato polemicamente Button.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

66 commenti
  1. Michael

    10 Luglio 2012 at 18:01

    Al massimo sarebbe Grosjean a dover cedere il posto ad Hamilton, sempre nel caso dovesse andare in Lotus, perchè l’altro pilota, Raikkonen, rimarrà sicuramente un’altra stagione in Lotus, nel 2013, visto che quando è rientrato in Formula 1 quest’anno, ha rinnovato per una biennale, un biennio con il team Lotus Renault, dunque facendo per bene i conti, calcoliamo che resterà sicuramente in Lotus 2012-2013, a meno che non voglia rompere il contratto che lo lega alla scuderia, o per lasciare il posto ad Hamilton o ad un altro pilota, o per cambiare squadra, ma penso sia più plausibile la seconda scelta.

  2. Michael

    10 Luglio 2012 at 18:03

    …sempre ammesso che lasci il team Lotus.

  3. Bart

    10 Luglio 2012 at 18:40

    A me pare di aver sentito in tv domenica che che per Lewis ci sia un nuovo contratto pluriennale con la McLaren Mercedes.Meglio che resti in McLaren Mercedes, li è a casa sua

  4. olè

    10 Luglio 2012 at 18:44

    L’idea di un ritorno di Kimi in McLaren però è affascinante……

  5. BetterLife

    10 Luglio 2012 at 18:53

    Mah secondo me alla fine nel 2013 non cambierà nulla, resteranno uguali i team principali…
    Hamilton non vedo che alternative possa avere, in Ferrari c’è Alonso, la Red Bull è a posto e qualsiasi altro team per lui sarebbe un passo indietro.

  6. stefano

    10 Luglio 2012 at 19:00

    Mi stuzzica questa notizia..Hamilton e Grosjean..un team mica male…

  7. sakkon

    10 Luglio 2012 at 19:03

    spero kimi e grosjean restano prossima stagione lotus questa ottima risultato,hamilton o button va al mercedes scambio rosberg?

    • NT

      10 Luglio 2012 at 19:38

      Non preoccuparti, che sicuramente Raikkonen e Grosjean resteranno lì dove sono adesso anche nel 2013, visto che hanno un contratto biennale, per questa (2012) e la prossima stagione (2013), soprattutto per il finlandese, che quando ha deciso di rientrare quest’anno, ha firmato una biennale, quindi…
      Comunque in fin dei conti, sono tutte polemiche inutili, chiacchiere e sciocchezze varie, solo rumors, di tabloid britannici, che molto spesso risultano come notizie false, non vere.
      Quindi, non dico, sicuramente, (perchè non sono ancora state confermate tutte le scuderie con gli stessi identici piloti, solo Red Bull, l’ha fatto finora!), ma QUASI certamente l’anno prossimo, nel 2013, tutti i top team rimaranno con gli stessi piloti.

  8. Davide

    10 Luglio 2012 at 19:37

    ragazzi, hamilton andrà alla redbull appena vettel lascerà la lattina per la ferrari…nel 2013 non ci saranno sorprese…ma nel 2014 andrà così.

  9. NT

    10 Luglio 2012 at 19:43

    Naaa! Non ci credo! Sono solo supposizioni, ma è il pilota alla fine che deve decidere cosa fare del proprio futuro non i giornali e/o i tabloid scandalistici britannici e/o altra nazionalità.

  10. stefano

    10 Luglio 2012 at 20:46

    Se penso ad Hamilton con un’altra tuta non ce lo vedo..a mio parere queste speculazioni sono dovute all’attuale situazione di poca competitivita’ del team Mclaren.Conoscendo la capacita’ di reazione della squadra di Paragon,bastera’ qualche bel risultato per spazzare via queste nubi.

  11. Federico Barone

    10 Luglio 2012 at 21:02

    Io, se fossi un team manager e venissi a sapere che Hamilton vuole cambiare aria, non ci penserei un attimo a contattarlo…

    Ora sono aperte le danze, perlomeno quelle create con fantasia dai giornalisti. Vedremo nel 2013 cosa si sarà avverato.

    • Maria

      11 Luglio 2012 at 10:23

      ma cosa si avvera Federico? Dovevano prendere 200 persone al posto di Massa, alla fine resta sempre Massa 😀
      Purtroppo sono pochi i team che possono permettersi l’ingaggio di Hamilton, la Lotus la escludo perché non so se possono permettersi di pagare 2 stipendi a 2 top driver.
      In Ferrari ci potrebbero essere problemi di convivenza con Alonso.
      Webber ha appena rinnovato con Red Bull, quindi oltre alla McLaren resta solo la Mercedes Gp (e solo se Schumi si ritira).

  12. elena (mclaren)

    11 Luglio 2012 at 00:22

    …lewis deve rimanere in mclaren..non c’é dubbio..in ferrari non glielo vedo…quindi per il 2013 tutto invaraito…l’unico dubbio su massa ma probabilmente lo terranno ancora..escludo l’arrivo di lewis alla lotus..come dicono in molti..non é una certezza e sarebbe un passo indietro

    • Maria

      11 Luglio 2012 at 10:16

      sì penso anch’io che la Lotus non convenga a Lewis.
      Magari rinnova solo per un anno per vedere se Vettel dal 2014 va’ in Ferrari e lui può andare alla Red Bull

  13. Giancarlo

    11 Luglio 2012 at 10:27

    Kimi in Mclaren!!! 🙂 Alla Lotus Vitantonio Liuzzi o Giancarlo Fisichella!!

  14. hero

    11 Luglio 2012 at 11:04

    l’avevo detto io…

  15. Franz Iacobelli

    11 Luglio 2012 at 11:32

    Chi vivrà vedrà! Xò io ci credo poco

  16. Giovanni

    11 Luglio 2012 at 11:35

    Poi dicono a noi Ferraristi che siamo incontentabili, noi per più di 20 anni non abbiamo vinto nulla e loro si lamentano per un digiuno meno lungo del nostro.

  17. Raug

    11 Luglio 2012 at 12:04

    Io credo che Massa dopo la Ferrari non sarà più in un top team, anche perchè non se lo merita e ci sono giovani pronti a salire su vetture preformanti.

  18. Franz Iacobelli

    12 Luglio 2012 at 13:08

    Solite voci giusto x far parlare di F1 (non a caso alla vigilia di una gara della MotoGP ke è + seguita)! Appena 10 giorni fa parlavano del megacontratto per Lewis con uno stipendio che potrebbe risanare il debito dell’Italia e annullare lo spread

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Hakkinen: “Bottas è un grande pilota”

Nel corso di un'intervista, l'ex campione del mondo crede che Bottas abbia le qualità per puntare al titolo nel 2020
Tra i più grandi estimatori di Valtteri Bottas, c’è chi ha avuto l’opportunità di lavorare con il pilota finlandese a