Hamilton: Il sostegno di Button sarebbe fantastico

Hamilton: Il sostegno di Button sarebbe fantastico

Lewis Hamilton ha ammesso che sarebbe fantastico poter ricevere il supporto del compagno di squadra nelle ultime due gare per poter avere un alleato che lo aiuti a vincere il suo secondo mondiale piloti.

La gara coreana ha compromesso la rincorsa di Button al titolo. L’inglese ora accusa 42 punti di ritardo da Alonso mentre Hamilton si trova a 21 lunghezze. In casa McLaren vige una rigorosa politica di uguaglianza tra i piloti anche se il team boss Martin Whitmarsh ha detto prima di lasciare la Corea che una strategia di squadra sarebbe stata discussa internamente prima di arrivare in Brasile.

Lewis Hamilton interrogato a proposito ha detto: “Siamo entrambi in grado di spingere e segnare punti per la squadra. Chiaramente siamo tutti e due molto indietro in classifica, lui più di me, io ho 21 punti di ritardo. Non so quali strategie utilizzeremo, dovete parlare con Martin per sapere quello che ha intenzione di fare. Tutto quello che so è che devo finire le prossime gare nella migliore posizione possibile e sarebbe fantastico avere il supporto di Jenson”.

Ieri Button aveva fatto sapere di voler continuare a lottare per il titolo, nonostante il forte divario di punti, ma di essere pronto ad aiutare Lewis nel caso in cui, dopo la gara in Brasile, la matematica non lo consideri più tra i pretendenti al titolo.

Whitmarsh: “Lewis è ancora in lotta per il mondiale. Matematicamente anche Jenson ha delle possibilità, ma sembra molto difficile per lui”.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

32 commenti
  1. Jean

    26 Ottobre 2010 at 21:02

    ma che è sta storia?
    prima criticano tutti la Ferrari e poi vogliono tutti il gioco di squadra?
    PAGLIACCIIIIIIIIIIIIIIII 😉

    @Victor e Lewis: anch’io ti ricordero Hamilton come il pilota che precede il regolamento (visto che dopo una sua infrazzione si cambiano le regole ;-)) ah ah ah

  2. Jean

    26 Ottobre 2010 at 21:59

    Luca stai zitto meglio che un tuo commento anzi la telecronaca RAI ah ah ah

  3. Luca

    26 Ottobre 2010 at 22:42

    jean taci che è meglio…

  4. ABART

    27 Ottobre 2010 at 04:36

    1)ROSBERG E’ UNO CHE FA POCHI ERRORI E TE PASSA ANCHE HAMILTON

    2)CUBICA TIRA FUORI IL MASSIMO DA UNA CARRETTA DE RENAULT SE NON FOSSE PER LUI MA MI DITE DOVE’ L’ALTRA RENAULT

    QUINDI A PARTE ALONSO CHE E’ EVIDENTEMENTE IL MEGLIO SULLA PIAZZA AD OGGI COME COMPLETEZZA RICONCORRONO VICINO QUESTI DUE

    HAMILTON E VETTEL SI SARANNO BRAVI MA NON COMPLETI E MATURI E NON SI SA SE LO DIVENTERANNO MAI NON FACCIAMOCI ILLUDERE DALL’ETA’ LA MATURITA’ E’ PRIMA DI TUTTO MENTALE E IO A QUEI DUE GLI METTEREI ATTACCATO AL CASCO IL LACCETTO COL BIBERON CALDO E IL CATINELLO DE BARRI BARRI CHE SERVE SEMPRE PURE A LORO PE PIAGNE SU QUELLO CHE FANNO.

    QUINDI QUESTI ULTIMI DUE NON SONO POSIZIONABILI IN ALTO SONO PROMESSE MA CHE POSSONO BENISSIMO NON ESSERE AVVERATE PERCHE’ ENTRAMBI SONO STRAVIZIATI DAI LORO TEAM.

  5. Ingenuo

    27 Ottobre 2010 at 08:32

    @ABART
    Si salvo che hanno già vinto un sacco di gare…e rispetto a Kubica e Rosberg vanno notevolmente più veloce…

    Ma dai cosa mi state facendo fare? Difendere quell’idi…ta (con tutto il rispetto che si può avere) di beep e stra beep di Hamilton?
    Mi sa tanto che ho toccato il fondo….

    Certo che Vettel è immaturo è un ragazzino di 23 anni che si crede l’erede di Schumy… però è più completo di Hamilton almeno non commette i soliti errori: ne fa altri e peggiori, ma almeno dopo non li commette più.

    Kubica e Rosberg, invece? Pazienza Rosberg che ha sempre avuto carette ed almeno fa dei podi che è il minimo cioè li hanno fatti (e pure vinto) anche altri piloti che poi sono risultati delle mezze… ma Kubica 2008? La macchina l’aveva in testa al mondiale c’è stato
    Ma dopo il Canda è stata una lunga discesa di insuccessie non mi venite a dire che non aveva i mezzi per dare fastidio ai ferraristi ed Hamilton che è bastatao un errore di Glock per determinare un mondiale… ma per favore…

  6. Daniele

    27 Ottobre 2010 at 13:50

    Ma perchè scrivete COL CAPS LOCK?

    Comunque, possiamo anche fare delle considerazioni di fine campionato.

    La renualt di kubica non è una carretta, è veloce sui rettilinei e fantastica negli inserimenti in curva.
    Kubica e rosberg sono piu’ o meno allo stesso livello di hamilton, quest’ultimo pero’ ha avuto l’occasione di crescere in un team di alto livello.

    Sulle qualità Hamilton non mi pronuncio, che tanto poi dite che sono di parte. Dico solo che ho l’impressione che piu’ di questo non riesca a migliorare. Quando è venuto a mancare il traino psicologico di button (dopo spa) ha fatto una collezione di errori e sviste, che dimostrano quanto sia deconcentrato.

    Alonso è un bravo pilota, ma sicuramente non è il migliore del lotto, e non lo è mai stato.

    Massa, onestamente, meriterebbe tante di quelle pedate in culo (scusate la parola) da rimandarlo a cerignola senza nemmeno toccare terra..
    Ma non da solo, ovviamente, insieme a quell’altro mediocre di rob smedley.
    Ripensando alla carriera di felipe mazza e alla stupidità dell’ordine di scuderia impartito in germania, è lampante che dietro a tutto il polverone ci siano smedley e massa, e non domenicali, che pero’, smidollato com’è, non è stato nemmeno capace di prenderli a schiaffi tutti e due.

    Vettel è veloce, ma è ancora troppo troppo piccolo per gestire sia la sua immagine che la corsa al mondiale piloti.
    Forse dovrebbe farsi spiegare dal suo caro amico kimi, come si fa a rimanere freddi in pista.

    Spero che l’anno prissimo ci sia un rimescolamento delle carte, perchè alcune coppie non possono funzionare:
    Alonso – Massa , beh massa non puo’ funzionare con nessuno, figuriamoci con alonso che lo odia da tempo immemore.

    Webber – Vettel , il tedeschino vorrebbe raikkonen accanto, e non apprezza l’essere battuto da un pilota non titolato come l’australiano.

    Kubica – Petrov, troppa differenza tra i due, come fa la renault a competere nel costruttori affidando tutto nelle mani di kubica?

  7. Motore Asincrono Trifase

    27 Ottobre 2010 at 19:13

    e’ stata proprio la sentenza ferrari che ha reso lecito i giochi di squadra. per cui mi sembra ovvio che anche gli altri vogliano approfittarne. Poi dal regolamentoe’ vietato solo scambiarsi le posizioni in pista, gli aiuti di cui si parla sono altri come avere la strategia migliore o montare un certo set di gomme anche quando non serve per vedere come vanno

  8. doctor46

    27 Ottobre 2010 at 21:55

    HAMILTON IS THE BEST.

    ALONSO IS A “PARACARRO”

  9. gh

    27 Ottobre 2010 at 23:35

    @ABART

    per prima cosa inizia a togliere il caps lock evitanto di urlare. poi magari discutiamo civilmente.

  10. Misteriusman

    28 Ottobre 2010 at 01:24

    Hamilton e Vettel sono i due migliori piloti che ci sono oggi in formula 1 ma purtroppo è impossibile battere Culonso ha un buco di Cu**o talmente grande che non c’è nè per nessuno!!!!
    Purtroppo questa è la realtà dei fatti e sono molto deluso dal fatto che si possa ricordare un campione del mondo non dalla sua velocità in pista ma dalla sua sfacciata fortuna.

  11. doctor46

    28 Ottobre 2010 at 10:46

    HAMILTON IS THE FASTEST

    ALONSO = CULONSO

  12. zizi

    28 Ottobre 2010 at 11:39

    negli ultimi 4 gp l’unico che non ha avuto problemi è stato alonso ore tocca a lui fare uno 0 e la legge delle probalità
    non può capitare sempre agli altri

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati