Hamilton: “Devo fare un lavoro migliore”

"La squadra ha bisogno anche dei miei punti"

Hamilton: “Devo fare un lavoro migliore”

Lewis Hamilton ha ammesso che deve fare un lavoro migliore per tornare al passo del compagno di squadra Nico Rosberg dopo un deludente Gran Premio di Abu Dhabi.

Anche se Hamilton si è qualificato sulla stessa fila di Rosberg al quarto posto, ma mentre il suo compagno di squadra ha conquistato il podio, Hamilton è sceso al settimo posto.

Una brutta partenza e il rimanere bloccato dietro vetture più lente su strategie diverse hanno contribuito al suo scarso risultato in gara.

“Chiaramente come mostra il risultato di Nico l’auto è migliore di quello che sono stato in grado di portare a casa io”, ha detto Hamilton.

“Nico ha conquistato ottimi punti per la squadra. Ho solo bisogno di lavorare di più per cercare di fare lo stesso.”

“I ragazzi hanno fatto un lavoro incredibile per mettere insieme la macchina,” ha detto.

“Voglio solo che tutti a casa sappiano che continuero’ a spingere.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

8 commenti
  1. Tuki

    3 novembre 2013 at 16:48

    Già sentita anche questa..la realtà è che hamilton ha perso la sua aggressività nel 2011 con tutte le penalità avute basta guardare come non si butta più all’interno come faceva una volta.. e inoltre non è mai stato pienamente in grado di gestire macchina e gomme dall’arrivo di pirelli. Questa è la diagnosi e io non smetterò mai di dire che doveva lasciare la F1 quest’anno e correre in DTM, NASCAR o Indy dove sarebbe sicuramente rinato. Qual’è il punto nel continuare con queste gare frustranti?? basta guardarlo in faccia ogni fine gara..i milioni forse…mah e io ero un suo grandissmo fan..meno male che anche altri fan inglesi stanno cominciando a farsi qualche domanda sul cambiamento subito dal pilota

    • moha87

      3 novembre 2013 at 19:02

      concordo con Tuki, che Hamilton ha perso la sua cattiveria, gli hanno fatto il lavaggio del cervello per farlo più buono, prima lo criticavano tutti per la sua aggressività.
      oggi tutte le staccate era quello che frenava prima,di solito era l’ultimo ad alzare il piede.
      peccato spero solo che si riprende e sopratutto ritorno come era .

  2. hamilton90

    3 novembre 2013 at 17:10

    lewis non ti riconosco…sei una profonda delusione
    tuki hamilton l anno scorso ha disputato la miglior stagione in f1…fermato solo dall incredibile fragilita della sua macchina…quindi il tuo discorso non sta in piedi

    • Tuki

      3 novembre 2013 at 17:27

      mah nel 2007-2008 e 2010 mi ricordo un altro hamilton io il vero hamilton..l’anno scorso è stato un’altro anno fallimentare mi ricordo bene tutti i guasti e i guai durante i pit stop e la solita sfiga ma non è stata la sua migliore stagione, inoltre comincerei a preoccuparmi perchè se rosberg prossimo gp dovesse ottenere un altro podio supererebbe Lewis in classifica e questo sono sicuro sarebbe un altro colpo molto duro che avrà ripercussioni nelle gerarchie del team e nell’autostima di rosberg anche se loro non lo danno a vedere con il giochino di facciata della “squadra unita per il costruttori”

  3. Lollo.86

    3 novembre 2013 at 17:21

    Da fan di Hamilton, fin dal suo esordio, non riconosco più in lui la voglia di gareggiare. La noto dal gp di Monza quando le sue aspettative di mondiale sono naufragate. Non potrai vincere il mondiale piloti ma cavolo arriva almeno terzo nel campionato!! Gli ultimi su gp sono stati davvero pessimi.

  4. ale

    3 novembre 2013 at 23:45

    Credo sia solo un problema tecnico, non tirate (per favore) fuori che Hamilton ha cambiato modo di guidare

    Per me (ragiono) hanno cambiato qualcosa nella macchina (da Monza-Singapore) che ha favorito Rosberg, e con questo non voglio dire che volevano favorire Rosberg, semplicemente le modifiche che hanno apportato non si sposano con lo stile di guida di Hamilton…ma di parecchio… e lo dimostra il fatto che lui mangia le gomme in modo troppo diverso da Rosberg…ecco mi sembra di rivedere lo Schumy del 2010/11 che in gara uccideva subito le gomme…e poi “cerca di raffreddare la macchina??” ma perchè a lui questo messaggio e a Rosberg no? caxxo vuol dire?

  5. pippo

    4 novembre 2013 at 08:47

    Hamilton è un pilota normalissimo, è solo aggressivo, ma per il resto nn ha nulla che lo eleva rispetto i suoi colleghi. Doveva essere il Vettel della situazione, ed invece ha dimostrato i suoi limiti. Questo è un chiaro esempio di pilota che ha vinto per merito della vettura e disgrazie altrui. Non date giustificazioni in merito perchè lo sta dimostraindo in pista. Con una macchina discreta almeno doveva comportarsi come Alonso, ed invece prende bastonate non solo dal Ferrarista, che ha una vettura nettamente inferiore, ma anache dal suo compagno di schuderia, come fece Button in Meclaren.

  6. panis96

    4 novembre 2013 at 10:31

    Non sono d’accordo che Hamilton sia solo un buon pilota.Al debutto,a pari macchina, ha quasi massacrato Alonso.Il quale se ne è andato dalla McLaren dopo solo un anno vista la mal parata contro l’inglese.Sputtanando prima la squadra come è nel suo stile naturalmente.Quello che temo è un’involuzione stile Montoya,per intenderci. Enorme talento progressivamente calata e perso per strada.Sarebbe un vero peccato e un danno all’intera f1 visto che è giovane e l’unico che nei prossimi anni possa battere Vettel.Alonso è fortissimo in gara (molto meno in qualifica)ma l’età è contro di lui.L’anno prossimo andrà per i 33 se non sbaglio.L’età in cui si comincia a lasciare fisiologicamente qualche decimo per strada (Valentino Rossi docet).E contro Vettel altro che decimi ,bisogna trovare secondi ormai.Il tedesco è una macchina da guerra formidabile.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Coronavirus, Ferrari dona ambulanza all’AUSL Modena

"Siamo uniti nella lotta contro questa pandemia con l'intera comunità medica”, si legge nel tweet pubblicato da Maranello
La Ferrari, attraverso i propri canali social, ha ufficializzato la donazione di un’ambulanza all’azienda sanitaria locale di Modena. Un bellissimo