GP Ungheria, Prove Libere 1: McLaren velocissime, Alonso terzo a 0”5

Hamilton è stato il più veloce nella FP1 a Budapest

GP Ungheria, Prove Libere 1: McLaren velocissime, Alonso terzo a 0”5

E’ di Lewis Hamilton il miglior tempo nella prima sessione di Prove Libere del GP di Ungheria. L’inglese della McLaren ha girato in 1’22”821 e ha preceduto di un decimo esatto il suo compagno di team Jenson Button.

Col sole e con tutte le scuderie che hanno montato gomme a mescola media, la McLaren è parsa senza rivali a Bupapest: unico a resistere alle vetture britanniche è stato Fernando Alonso, che ha chiuso la FP1 terzo a 576 millesimi. Il ferrarista ha provato due diverse configurazioni dell’alettone anteriore e ha girato per 24 giri, precedendo di tre decimi Nico Rosberg con una Mercedes apparsa in buona forma. Quinto posto, a soli 5 millesimi dal tedesco, per Romain Grosjean con la Lotus, mentre l’altra Mercedes di Michael Schumacher chiude a poco più di 1” dal duo di testa.

Felipe Massa è stato anch’egli impegnatissimo per 25 giri con la Ferrari a sperimentare una nuova ala anteriore e ha chiuso al settimo posto, a 1”083, a mezzo decimo da Schumi. Ottavo posto per Kimi Raikkonen con la Lotus a 1”a62, mentre la top 10 viene chiusa dal finlandese della Williams Valtteri Bottas (il collaudatore che ha preso il posto per queste libere di Bruno Senna) e infine Sergio Perez con la Sauber. Moltissime le considerazioni da fare, a cominciare dai gravi problemi di raffreddamento motore avuti da Raikkonen e che lo hanno costretto a un lungo periodo ai box. Inoltre spicca l’assenza dalla top ten delle Red Bull, con Mark Webber 13° e Sebastian Vettel 15°, entrambi a 1”7 dalle McLaren. Effetto della nuova mappatura motore imposta dalla FIA o pretattica per nascondere le vere potenzialità? Fatto è che la McLaren ha impressionato all’Hungaroring: vedremo nella FP2 questo pomeriggio se con le gomme Soft (risparmiate da tutte le scuderie) qualcuno sarà in grado di contrastarle.

Lorena Bianchi

Ecco i tempi della FP1:

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes       1m22.821             30
 2.  Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m22.922s  + 0.101   24
 3.  Fernando Alonso       Ferrari                1m23.397s  + 0.576   24
 4.  Nico Rosberg          Mercedes               1m23.628s  + 0.807   29
 5.  Romain Grosjean       Lotus-Renault          1m23.633s  + 0.812   24
 6.  Michael Schumacher    Mercedes               1m23.845s  + 1.024   26
 7.  Felipe Massa          Ferrari                1m23.904s  + 1.083   25
 8.  Kimi Raikkonen        Lotus-Renault          1m23.983s  + 1.162   24
 9.  Valtteri Bottas       Williams-Renault       1m24.152s  + 1.331   24
10.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari         1m24.268s  + 1.447   27
11.  Pastor Maldonado      Williams-Renault       1m24.300s  + 1.479   23
12.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari         1m24.394s  + 1.573   19
13.  Mark Webber           Red Bull-Renault       1m24.546s  + 1.725   24
14.  Paul di Resta         Force India-Mercedes   1m24.559s  + 1.738   22
15.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1m24.608s  + 1.787   25
16.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari     1m25.354s  + 2.533   25
17.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari     1m25.559s  + 2.738   27
18.  Jules Bianchi         Force India-Mercedes   1m25.715s  + 2.894   26
19.  Vitaly Petrov         Caterham-Renault       1m26.440s  + 3.619   27
20.  Charles Pic           Marussia-Cosworth      1m26.705s  + 3.884   23
21.  Heikki Kovalainen     Caterham-Renault       1m26.755s  + 3.934   28
22.  Timo Glock            Marussia-Cosworth      1m27.015s  + 4.194   24
23.  Pedro de la Rosa      HRT-Cosworth           1m27.101s  + 4.280   21
24.  Dani Clos             HRT-Cosworth           1m28.176s  + 5.355   24

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

33 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Ferrari, Arrivabene: “Ungheria gara chiave”

“È un appuntamento che non possiamo fallire”, le parole del team principal del Cavallino
In Ferrari non intendo minimamente alzare bandiera bianca davanti allo strapotere Mercedes. Dopo la scialba prova mostrata di Silverstone, la
News F1

L’Hungaroring si rifà il look

Iniziati i lavori di ristrutturazione di asfalto e strutture
A luglio aveva annunciato un importante piano di restyling grazie all’intervento del governo locale.L’Hungaroring ha già iniziato a cambiare volto.