Raikkonen: “Il successo è vicino”

Il pilota della Lotus ha chiuso a 1'' da Hamilton

Malgrado alcuni problemi il finlandese ha dimostrato un enorme potenziale: la Lotus è ormai pronta per la prima vittoria
Raikkonen: “Il successo è vicino”

Kimi Raikkonen realizza in Ungheria una gara bellissima, ma come in Bahrein il finlandese non riesce a insidiare il leader della corsa e deve accontentarsi del secondo posto.

“E’ un peccato non riuscire a ottenere la vittoria, ma è un buon risultato per la squadra e noi continueremo a spingere per fare il passo finale”, ha detto il pilota della Lotus, che ha chiuso all’Hungaroring alle spalle di Lewis Hamilton. “La mia partenza non era male ma poi abbiamo avuto alcuni problemi con il KERS e ho perso una posizione a vantaggio di Fernando Alonso. Quando siamo stati capaci di farlo funzionare ancora, siamo rimasti bloccati nel gruppo quindi è stato un po’ frustrante come fase, ma una volta che abbiamo avuto pista libera, abbiamo potuto spingere e sembrava che avremmo potuto recuperare qualche posizione”.

A questo punto, passato Alonso ai box e dopo anche Vettel, il finnico ha provato a superare anche il compagno di squadra Grosjean, che era in seconda piazza. “Il team ha detto che sarebbe stato un duello ravvicinato con Romain e ho commesso un errore, premendo il pulsante del limitatore di velocità alcuni metri dopo la fine della pitlane. Così ho perso un po’ del vantaggio, siamo arrivati ruota a ruota, ma sono riuscito a passare. Mi spiace non aver potuto superare Hamilton, ma la vittoria è molto vicina per noi. Dobbiamo migliorare il nostro piazzamento in qualifica e partire più in alto. Se lo faremo, ci rifaremo presto”, ha concluso l’ex ferrarista.

Con lui concorda anche il team principal della Lotus, Eric Boullier: “Il nostro nuovo approccio alla qualificazione sta dando risultati. Ci siamo qualificati meglio questo weekend e abbiamo inseguito il leader della gara per molti giri. Su un tracciato diverso, che permette il sorpasso, penso che avremmo potuto vincere questa gara”, ha commentato il capo della Lotus.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

43 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Ferrari, Arrivabene: “Ungheria gara chiave”

“È un appuntamento che non possiamo fallire”, le parole del team principal del Cavallino
In Ferrari non intendo minimamente alzare bandiera bianca davanti allo strapotere Mercedes. Dopo la scialba prova mostrata di Silverstone, la
News F1

L’Hungaroring si rifà il look

Iniziati i lavori di ristrutturazione di asfalto e strutture
A luglio aveva annunciato un importante piano di restyling grazie all’intervento del governo locale.L’Hungaroring ha già iniziato a cambiare volto.
Focus F1

Massa: “Gara compromessa alla partenza”

Il ferrarista in Ungheria non va oltre il 9° posto ma è convinto che sarà competitivo dopo la sosta estiva
Felipe Massa chiude nono a Budapest una gara assolutamente anonima, in cui ha perso due posizioni rispetto al via.