Schumacher: “Gara da dimenticare, ma abbiamo salvato la vettura per Spa”

Un problema di surriscaldamento ha condizionato la gara del tedesco

Schumacher: “Gara da dimenticare, ma abbiamo salvato la vettura per Spa”

Michael Schumacher ha chiuso con un ritiro la sua gara-calvario al GP di Ungheria. Il tedesco della Mercedes è stato vittima di uno spegnimento del motore prima del semaforo e poi una serie di guai lo hanno portato nelle retrovie.

Se la Mercedes non brillava oggi per forma, la sorte ha fatto di tutto per rovinare l’ultima corsa prima delle ferie per Schumacher: la fermata in griglia e la successiva partenza dai box, la sosta anticipata e la violazione del limite di velocità ai box, la penalizzazione e il distacco abissale dai primi, con tanto di foratura, come se non bastasse. “Oggi è stata ovviamente è una di quelle gare che non si vogliono ricordare per molto tempo”, ha spiegato l’ex ferrarista. “Le nostre temperature del motore erano molto alte prima della partenza, il motore si è spento, sono partito dalla pitlane, ho subito una penalità e poi una foratura. Quindi, tutto sommato, l’inizio della gara non è stato molto piacevole”.

Il realtà Schumi rivela che la Mercedes ha deciso di non rischiare e di far ritirare il tedesco per non incorrere in penalità in Belgio, dopo la pausa estiva. “Non abbiamo avuto a disposizione la telemetria completa prima dell’inizio e durante il periodo di surriscaldamento, ed è per questo abbiamo deciso di ritirarci in modo da non rischiare eventuali danni che avrebbero potuto rovinare la prossima gara. Ora siamo in grado di controllare la macchina prima della pausa e prima di Spa. Questo fine settimana non è da ricordare, ma poi ci sono fine settimana come questo ed è una coda che si può solo accettare. Sono sicuro che faremo molto meglio nelle prossime gare”, ha chiuso il sette volte campione del mondo.

Lorena Bianchi

Schumacher: “Gara da dimenticare, ma abbiamo salvato la vettura per Spa”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

24 commenti
  1. schummy

    29 luglio 2012 at 19:00

    Mannaggia ecco spiegato i tempi alti , la sfiga si è fatta vedere, anche una foratura. Speriamo che la pausa porti qualche idea alla mercedes perchè queste prestazioni sono da Marussia .
    Aspettiamo Spa.

    • Albe

      29 luglio 2012 at 20:03

      Si appunto speriamo facciano qualcosa durante la pausa estiva!

  2. MSC Crociere

    29 luglio 2012 at 19:08

    Qualcuno mi puo’ spiegare che senso ha fare un pit stop al primo giro?
    Le gomme erano fresche, perche’ cambiarle subito? Almeno poteva fare qualche giro al massimo avendo gia’ la sosta in programma..
    Stendiamo un velo pietoso

  3. Blitz

    29 luglio 2012 at 19:28

    Povero Schumi è davvero brutto avere la gara già penalizzata in partenza , quest’anno gli è andata male gia un sacco di volte ora pure questa! Psicologicamente non deve essere facile per lui sopportare tutti sti problemi , speriamo riescano a risolvere i problemi di sta macchina prima della fine della stagione , almeno da poterci regalare un podio!

  4. Albe

    29 luglio 2012 at 19:38

    Ciò che mi preoccupa è proprio che la Mercedes non c’è speriamo che il fresco e il meteo di Spa porti bene!

    An piccolo consiglio per Schumi:durante la pausa estiva un bel giretto a Lourdes non ci starebbe male! 😛

    • Blitz

      29 luglio 2012 at 19:41

      Anche mettere uno scaccia-incubi indiano sul muso al posto dello stemma della mercedes non sarebbe una cattiva idea!

  5. DIE HARD

    29 luglio 2012 at 20:03

    no comment schumi….. giornata piu nera di cosi non poteva andare

  6. Matti10

    29 luglio 2012 at 20:24

    Cioè…in pochi secondi oggi Schumy si è visto spegnere il motore, partire dai box, forare al primo giro e beccarsi un DT…è un record. -.-

    • Albe

      29 luglio 2012 at 20:29

      Si è recuperato per le ultime 4 gare che ha fatto dove non aveva avuto sfighe.

  7. Strige

    29 luglio 2012 at 21:27

    abbiamo salvato la vettura per Spa. non so se ridere o piangere per questa frase >_<

    • Francesco_Iceman

      29 luglio 2012 at 21:39

      piangere … comunque schumi in questa seconda carriera in f1 ha avuto molte sfortune ma ha anche fatto parecchi errori e ci ha messo parecchio tempo per tornare competitivo visto che il primo anno andò molto male

  8. Federico Barone

    29 luglio 2012 at 22:38

    Faccio un copia/incolla di un messaggio che ho postato nel forum parallelo, per spiegare cosa è successo all’Hungaroring (tratto da un sito tedesco, quindi non contro Schumacher):

    http*://www.motorsport-total.com/f1/news/2012/07/FIA_loest_auf_Falschparker_Schumacher_war_Abbruchgrund_12072933.*html
    (togliere i 2 asterischi al link)

    Io credo che Schumacher non sarà al via nel 2014. Penso anche che sia giusto così, in quanto ormai peggiora di anno in anno.
    Ciò che è successo oggi ha del comico:

    a – si è posizionato al 19° posto in griglia, invece che al 17°, come da qualifica

    A questo punto la procedura di partenza è stata interrotta e Schumacher

    b – ha spento il motore della sua Mercedes, perchè “fino al 2006 si faceva così”

    Scusatemi, ma credo che sia pronto per andare definitivamente in pensione. Non datemi però dell’irriverente, in quanto credo che vi siano stati alcuni segnali quest’anno che mostrano che lui non è più “al 100 % concentrato sul suo lavoro” (incidente con Senna a Barcellona, sua ammissione del motivo dell’uscita nelle libere bagnate ad Hockenheim –> distrazione, ancora uscita incomprensibile con pista bagnata a Budapest). Oggi ha aggiunto altre 2 perle.

    Nonostante questo io sostengo che sia giusto che un atleta provi a rimettersi in gioco ed a competere anche in età avanzata, non mi piacciono quelli che abbandonano “da vincenti” perchè mi danno la sensazione di essere un pelino meno coraggiosi di altri, che mettono in conto anche degli insuccessi e delle figuracce.

    Schumacher resta uno dei grandi piloti della storia della Formula 1.

    Scusate se non sono gentile con lui.

    • Federico Barone

      29 luglio 2012 at 22:44

      Nell’articolo del sito tedesco ho letto solo ora che il DT per Schumacher è stato causato per una velocità troppo elevata nella corsia dei box (+11,4 km/h). Ciò è successo quando Schumacher ha raggiunto l’uscita dei box per posizionarsi PRIMA (!?!) della partenza.

      Non so più cosa dire, oggi ha commesso degli errori direi quasi “senili”… 🙁

      • Federico Barone

        29 luglio 2012 at 22:56

        Scusate la prolunga.
        Il DT, visto che l’errore (troppo veloce in pit lane) di Schumacher è avvenuto prima della partenza avrebbe dovuto in realtà essere una pena pecuniaria, stando sempre a quell’articolo.

        Un’altra PERLA della FIA, anche oggi. 🙁

      • schummy

        29 luglio 2012 at 22:58

        È facile parlare dopo una gara nata male dalle qualifiche, comunque da quello che ho visto non ha sbagliato piazzola, ma si è posizionato un pò più avanti della linea.
        Però dopo il podio valencia , la pole di monaco e due terzi posti in qualifica nelle due penultime gare, non mi sembra che qualcuno dubitasse del pilota , semmai della macchina .
        Credimi schumi è ancora lui non sarà al 100% ma basta e avanza se la macchina è decente.

      • Federico Barone

        29 luglio 2012 at 23:05

        @ schummy (in realtà in tedesco si scrive “Schumi”):

        Non ho inventato nulla e non voglio fare un crociata contro di lui, sono informazioni raccolte dal sito tedesco motorsport-total.com presso la FIA, che ha spiegato i motivi della procedura di interruzione e ripresa della partenza in Ungheria…

        Ad Hockenheim ha ammesso lo stesso Schumacher di essere stato distratto, in occasione della sua uscita di pista.

      • Albe

        30 luglio 2012 at 09:54

        Mi sembra una cavolata la storia della 19esima posizione…se fosse vero Schumi si sarebbe accorto che mancava una vettura davanti a se e poi se ben ricordi quando hanno fatto il 2 giro di ricognizione che hanno inquadrato il fondo dello schieramento tutte le vetture erano ben piazzate sulla griglia!

      • Federico Barone

        30 luglio 2012 at 10:23

        For Michael Schumacher , it was a race that he will want to quickly forget.

        The seven-time world champion has won the Hungarian Grand Prix more than any other driver, with four wins, but this year’s race was a hugely disappointing one for the German as he retired early following a series of problems.
        First, Schumacher caused the start of the race to be aborted when he stopped in the wrong grid slot, before switching off his engine when the lights flashed amber after becoming concerned it was overheating. He was subsequently wheeled back to the garage and started from the pit-lane.
        Then, he was given a drive-through penalty for speeding in the pits, before eventually retiring with a telemetry problem.
        “The race this weekend was

        http://www.bbc.co.uk/sport/0/formula1/19040099

        Scusate se insisto, ma vorrei chiarire che non ho inventato nulla. Se avete delle obiezioni, rivolgetevi a chi pubblica le notizie…

    • ale

      30 luglio 2012 at 23:55

      e poi magari se vince due gare di seguito cominci ad osannarlo, e poi spunteranno tutti quelli che dirrano “l’avevo detto io!”

      Schumacher è sempre uguale, identico, solo che quando la macchina va lenta lenta, come nella prima metà del 2011, oppure in tutto il 2010, Rosberg fa il compitino e magari se ha fortuna gli sta anche davanti, e di poco

      la pole a Monaco e il terzo posto a Valencia, ma anche Malesia e Australia onestamente hanno dimpostrato che lui sapeva tirare fuori qualcosa di più da un cesso di vettura, lasciamo perdere la Cina dove hanno fatto vincere la Mercedes, inutile imbastire una discussione, l’hanno fatta vincere, così come Maldonado ecc…

      Purtroppo commette ancora tanti errori, a volte anche banali (tipo con Senna), ma sono ancora convinto che abbia le doti velocistiche dei tempi migliori

      ripeto: facile starsene nascosti quando le cose vanno male, ma io lo continuo a difendere per il solo aspetto velocistico, per il resto, errori e messe a punto scazzate, è un altro discorso, lo risolveranno, e credo che nel 2014 correrà…anche se credo lui stesso sia tentato di smettere

    • Federico Barone

      31 luglio 2012 at 09:42

      Io non osanno mai nessuno, non ve n’è motivo. Questo Schumacher poi non corre il rischio di venire osannato, secondo me…

  9. Faiella81

    29 luglio 2012 at 22:57

    Per fortuna che non sono solo io a dire che ha fatto degli errori grossolani…..

  10. Lyon66

    30 luglio 2012 at 03:10

    Soccia che sfiga…….,
    sono ferrarista ma vorrei rivederlo vincere, se lo merita.
    Sarebbe sicuramente tra i primi 6 in classifica se avesse avuto meno sfortuna e poi, è inutile…. la mercedes è ancora molto indietro.
    O gli fanno promesse sicure o è meglio che si ritiri, oppure torna in pista con la F2004 (ricevuta in dono) colorata mercedes; andrebbero sicuramente meglio le gare ;-))

  11. Beppe (Tifoso Redbull)

    30 luglio 2012 at 12:13

    Come tutti gli anni il team parte con buone intenzioni per poi perdersi nella nebbia di metà stagione.

    Beppe

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Ferrari, Arrivabene: “Ungheria gara chiave”

“È un appuntamento che non possiamo fallire”, le parole del team principal del Cavallino
In Ferrari non intendo minimamente alzare bandiera bianca davanti allo strapotere Mercedes. Dopo la scialba prova mostrata di Silverstone, la
News F1

L’Hungaroring si rifà il look

Iniziati i lavori di ristrutturazione di asfalto e strutture
A luglio aveva annunciato un importante piano di restyling grazie all’intervento del governo locale.L’Hungaroring ha già iniziato a cambiare volto.