Formula 1 | Webber su Vettel: “Seb va in difficoltà nelle gare movimentate”

"E' infallibile nelle corse lineare, ma quando c'è un regime di safety car non programmato..."

Formula 1 | Webber su Vettel: “Seb va in difficoltà nelle gare movimentate”

In un’intervista rilasciata alla radio ufficiale della Formula 1, Mark Webber ha parlato della concentrazione di Sebastian Vettel durante un Gran Premio, sottolineando come il tedesco vada in difficoltà nei momenti concitati di una gara. Secondo l’australiano, infatti, l’alfiere della Ferrari è imbattibile nelle corse lineari, ovvero quelle dove parti e giungi al traguardo senza intoppi o rallentamenti di alcun tipo, mentre risulta vulnerabile nei GP movimentati. Questi, infatti, lo portano a commettere errori, compromettendo il proprio risultato e quello della squadra. La caratteristica della concentrazione ha sempre contraddistinto il tedesco, fin dai primi anni in Toro Rosso, e Webber ritiene che questo sia il suo personale marchio di fabbrica.

Ecco le parole di Mark Webber: “Vettel ha sempre momenti in cui va in difficoltà, li ha sempre avuti e continua ad averli anche oggi. Spesso questi crolli avvengono quando non viene rispettato il suo piano di gara, ovvero quando qualcosa va storto ed è costretto a fare una corsa non regolare. Mi vengono in mente i regimi di safety car. Ad Abu Dhabi, nel 2012, ha colpito un pennello del DRS sotto regime di sicurezza e lo stesso a Baku, durante la scorsa stagione, quando ha centrato Lewis”.

“E’ incredibile la concentrazione che riesce ad avere durante la corsa”, ha aggiunto. “Riuscirebbe a partire dalla pole, rompere un pannello del DRS e vincere allo stesso tempo. La concentrazione è il suo marchio di fabbrica ed è grazie a questa che potrebbe annientare tutti, sportivamente parlando. Il tutto, però, non deve essere rovinato da un intoppo perchè a quel punto nascerebbero dei problemi”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati