Formula 1 | Turrini sul possibile passaggio di Hamilton in Ferrari: “Una trattativa c’è” [VIDEO]

Turrini: "Molto dipenderà dalle motivazioni di Lewis"

Turrini ha parlato della trattativa Hamilton-Ferrari, sottolineando come le voci circolate nelle ultime settimane nascondano un piccolo principio di verità
Formula 1 | Turrini sul possibile passaggio di Hamilton in Ferrari: “Una trattativa c’è” [VIDEO]

Intervenuto a Sky Sport poco prima della trasmissione Race Anatomy, approfondimento sul 207 condotto da Fabio Tavelli, Leo Turrini ha commentato la voce riguardante un possibile passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari alla fine del 2020, sottolineando come la trattativa tra l’inglese e la Rossa non sia solo aria fritta messa in giro dalla stampa.

Secondo quanto dichiarato dall’opinionista di Sky Sport F1 HD, il sei volte iridato non avrebbe respinto al mittente le lusinghe della Rossa, visto che la sfida sarebbe il giusto modo per rimettersi in gioco dopo i tanti successi delle ultime stagioni.

Una vittoria con la Ferrari, infatti, permetterebbe all’attuale alfiere della scuderia anglo-tedesca di completare un palmares pazzesco, issandolo definitivamente a leggenda assoluta di questo sport. Una sfida personale che l’inglese sarebbe ben lieto di vincere.

Ovviamente parliamo di una contrattazione tutt’altro che conclusa, visto che il 2021 è ancora ben lontano e c’è un mondiale 2020 da affrontare e vincere, ma resta comunque il fatto che la situazione andrà seguita con molta attenzione nel corso dei prossimi mesi.


Formula 1 | Turrini sul possibile passaggio di Hamilton in Ferrari: “Una trattativa c’è” [VIDEO]
3.8 (75%) 4 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. Zuffenhausen

    2 dicembre 2019 at 14:37

    Quindi Vettel è già considerato obsoleto e non in grado di vincere il mondiale? Un quattro volte campione del mondo? Ma siamo sicuri che il problema sia il pilota e non la Ferrari Wintomorrow?

  2. Zuffenhausen

    2 dicembre 2019 at 14:42

    “Una vittoria con la Ferrari, infatti, permetterebbe all’attuale alfiere della scuderia anglo-tedesca di completare un palmares pazzesco, issandolo definitivamente a leggenda assoluta di questo sport. Una sfida personale che l’inglese sarebbe ben lieto di vincere” … la stessa sfida che era stata proposta a Vettel, e prima ad Alonso …

  3. Roby Bad

    2 dicembre 2019 at 18:43

    …e prima ancora a Prost e Mansell…
    Diciamo che se la macchina sarà come quella di quest’anno un fuoriclasse può vincere anche il mondiale
    Se no finisce come appunto Prost, Alonso e Vettel

  4. Victor61

    2 dicembre 2019 at 19:31

    beh se non ricordo male anche nel 2016 ci fu una trattativa con Ham ma poi, complici anche gli interessi personali di Arrivabene amicone di merende di Turrini, il buon Marchionne fu abbindolato e confermò Vettel per altri 3 anni con Raikkonen seconda guida però già nel 2017 Sergio si penti amaramente della scelta ma era ormai troppo tardi e il tedesco si fumò così due mondiali (2017 e 2018) con una Ferrari che avrebbe potuto competere degnamente con la Merc imponendo anche un veto su un possibile dream team con Lewis…che dire, in Ferrari vale tutto e il contrario di tutto da sempre e se i migliori (Prost, Mansell, Alonso, Costa, Allison, Sassi…) spesso se ne sono andati sbattendo la porta un motivo ci sarà…una cosa è certa il popolino rossoitaliota voltagabbana e antisportivo non si merita un campione fuoriclasse come Hamilton così come la Ferrari non si merita di avere un entourage di opinionisti da bar dello sport senza arte ne parte che da anni ci rendono ridicoli in tutto il mondo

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Lando Norris votato come miglior rookie del 2019

Il britannico ha ricevuto il 76% delle preferenze, precedendo Albon e Russell nel sondaggio promosso da Formula1.com
Lando Norris è stato votato come miglior debuttante della stagione 2019 nel sondaggio indetto da Formula1.com. Alla guida della McLaren