Formula 1 | Red Bull, Verstappen contro la sprint race: “Non è una modifica necessaria”

"Bisognerebbe valutare una soluzione di questo tipo se le qualifiche non fossero emozionanti", ha aggiunto

Verstappen: "Introdurre una gara al sabato sarebbe del tutto sbagliato"
Formula 1 | Red Bull, Verstappen contro la sprint race: “Non è una modifica necessaria”

Max Verstappen ha stroncato sul nascere l’idea di introdurre una sprint race al sabato, sottolineando come Liberty Media debba impegnarsi a mantenere intatto lo spirito sportivo della Formula 1.

Al contrario di quanto si afferma, infatti, i piloti hanno bocciato in toto l’idea di promuovere una gara da novanta minuti al sabato, precisando come una soluzione di questo tipo non solo rovinerebbe la qualifica, privando i tifosi del classico giro veloce, ma intaccherebbe pesantemente lo spirito sportivo e il DNA di questo sport.

Un’idea pessima, almeno secondo Verstappen, che squadre e piloti cercheranno di bloccare alle prossime riunioni dello Strategy Group (il primo tentativo è già andato a vuoto.ndr).

“Non so cosa vogliano ottenere con questa modifica”, ha affermato Max Verstappen alla stampa olandese. “Non è una modifica necessaria. Alla domenica c’è già una gara emozionante da 90 minuti, ragion per cui introdurne una al sabato sarebbe del tutto sbagliato”.

“Bisognerebbe valutare una soluzione di questo tipo se le qualifiche non fossero emozionanti”, ha proseguito. “Noi piloti, però, non vogliamo che questo sport diventi solo spettacolo. I capi devono stare attenti a mettere intatto lo spirito sportivo della serie”.

Formula 1 | Red Bull, Verstappen contro la sprint race: “Non è una modifica necessaria”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati