Formula 1 | Leclerc ricorda l’esordio: “Ho imparato tanto al simulatore”

"Mi hanno assegnato un libro di circa 70/80 pagine quando sono arrivato in Formula 1", ha rivelato il monegasco

Leclerc ha parlato del suo esordio in Formula 1, sottolineando come l'approccio non sia mai semplice
Formula 1 | Leclerc ricorda l’esordio: “Ho imparato tanto al simulatore”

Intercettato dal sito RaceFans.net, Charles Leclerc ha raccontato i suoi primi passi in Formula 1, sottolineando come l’approccio non sia stato semplice, visto che il passaggio dalla Formula 2 alla Formula 1 non richiede solo esercizio, ma anche tanto studio.

Poco prima di esordire in Alfa Romeo, Leclerc ha dovuto studiare alcuni fascicoli relativi all’auto, apprendendo diverse nozioni sul funzionamento dell’auto. Un processo che in molti definirebbero “noioso”, ma che ha aiutato il monegasco ad adattarsi rapidamente alla vettura.

“Mi hanno assegnato un libro di circa 70/80 pagine quando sono arrivato in Formula 1”, ha affermato il monegasco. “L’approccio non è mai semplice, ma fortunatamente sono abbastanza bravo ad apprendere le cose”.

Sul metodo ha aggiunto: “La pista è importante, ma personalmente ho imparato tantissimo al simulatore. E’ un attività che mi ha richiesto ore e ore di tempo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati