Formula 1 | La McLaren piazza il colpo: James Key sarà il nuovo direttore tecnico

L'organigramma tecnico della scuderia inglese si arricchisce di un nuovo elemento

Formula 1 | La McLaren piazza il colpo: James Key sarà il nuovo direttore tecnico

La McLaren, dopo i pesanti addii di Eric Boullier e Tim Goss (a cui si aggiungerà quello del capo degli ingegneri Matt Morris), riparte da James Key. Il 46enne britannico, attualmente in forza alla Toro Rosso, è stato identificato come l’uomo giusto a cui affidare la ricostruzione tecnica della scuderia di Woking: Key, difatti, è considerato uno degli ingegneri più talentuosi e rispettati nel paddock della Formula 1.

Key è in Toro Rosso dal 2012, mentre precedentemente ha lavorato per Midland, Spyker, Force India e Sauber: mette al servizio della McLaren un’esperienza nel Circus ventennale. Prima di prendere ufficialmente le redini del team inglese nel ruolo di direttore tecnico, ovviamente, dovrà “scontare” un periodo di gardening: la sua impronta comincerà a vedersi sulla monoposto del 2019. Key lavorerà fianco a fianco con Peter Prodromou, attuale capo dell’aerodinamica, la cui posizione non pare in bilico.

Mentre l’organigramma tecnico comincia a prendere forma, un alone di dubbi aleggia ancora sulla conferma per il 2019 di Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne che, per motivi diversi, potrebbero lasciare Woking. Carlos Sainz rimane alla finestra come eventuale alternativa.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati