Formula 1 | Il progetto di Liberty Media: aumentare per il 2019 il numero di F1 Fan Festival

Il direttore commerciale Sean Bratches: "Stiamo valutando un programma esteso di sei o sette eventi. E su Milano..."

Formula 1 | Il progetto di Liberty Media: aumentare per il 2019 il numero di F1 Fan Festival

L’ottimo successo riscontrato quest’anno dai vari Formula 1 Fan Festival organizzati in giro per il mondo stanno inducendo Liberty Media a intensificare il proprio impegno con gli appassionati, attraverso l’introduzione nel progetto di nuove avvincenti destinazioni. Durante questi eventi, i tifosi hanno la rara possibilità di osservare da vicino i bolidi della Formula 1 e alcuni dei protagonisti del Circus, impegnati in alcune esibizioni rappresentative.

“Abbiamo avuto un grande successo con i Fan Festival quest’anno, quindi stiamo cercando di creare un programma più vasto per il prossimo anno” – ha spiegato il direttore commerciale della Formula 1, Sean Bratches. “Al momento stiamo valutando un programma esteso di sei o sette eventi. Puntiamo a organizzare un secondo festival a Shanghai visto che, così come negli Stati Uniti, in Cina vediamo un grande potenziale per la Formula 1. Ciò coinciderà anche con la nostra 1000ª gara, che conferisce una risonanza ancora maggiore. Insieme alla gara, si dovrebbe rivelare un’esperienza straordinaria”.

“Oltre a questo, puntiamo a organizzare degli eventi in Germania e negli Stati Uniti, anche se i luoghi non sono ancora stati confermati. Stiamo anche esplorando altre due destinazioni” – ha proseguito il 58enne tedesco. “Siamo alle prime fasi di pianificazione per il 2019 ma, come detto, anche se stiamo ancora sviluppando il concetto dei festival, abbiamo avuto un grande successo con questo programma al primo anno e dunque non vediamo l’ora di fare meglio nel 2019″.

Bratches, inoltre, ha riservato una nota di merito al Festival tenuto a Milano, in Darsena, lo scorso agosto:Penso che l’evento di due giorni a Milano sia stato un grande successo e che finora si sia dimostrato il più equilibrato in termini di coinvolgimento del pubblico e di disponibilità delle personalità della Formula 1. È importante dire che l’elemento chiave per noi è che le persone vedano queste incredibili macchine in azione. Tuttavia, bisogna rendersi conto che non è sempre facile. Lavoriamo a stretto contatto con i team, che però al contempo hanno un sacco di altre richieste. È per questo che i festival sono per lo più organizzati nelle città vicine ai Gran Premi. Vogliamo portare alla gente le attuali macchine di Formula 1 e le attuali stelle della Formula 1″.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati