Formula 1 | Ferrari, Vettel a sfavore dell’elettrico: “Non è la tecnologia del futuro”

"Troppo costosa e il problema dell'inquinamento viene solo spostato da un'altra parte", ha dichiarato il tedesco

Formula 1 | Ferrari, Vettel a sfavore dell’elettrico: “Non è la tecnologia del futuro”

In un’intervista rilasciata alle colonne di Auto Motor Und Sport, Sebastian Vettel ha parlato del possibile arrivo delle macchine elettriche in Formula 1, sottolineando come questa non sia la tecnologia corretta per il futuro del motorsport.

Secondo quanto riportato dal tedesco, infatti, l’elettrico risulta troppo costoso da sviluppare in ambito sportivo e non corregge, almeno del tutto, il problema della salvaguardia dell’ambiente.

Seb, proprio in tal senso, ha preso come esempio lo smaltimento delle batterie, evidenziando come questa tecnologia sposti l’inquinamento dai campi di gara alle fabbriche.

Ecco le parole di Sebastian Vettel: “Queste macchine non saranno più costruite ad un certo punto e dobbiamo accettare questa situazione. Nonostante questo, però, continuo a pensare che potremmo continuare a correre con questo tipo di vetture”.

Sulla possibilità di guidare una vettura elettrica ha aggiunto: “Ne ho guidata una alcuni anni fa. Non sono contrario a tutto ciò, ma non ritengo che le auto elettriche risolvano tutti i problemi di questo mondo. La tecnologia è sbagliata, visto che risulta troppo costosa e non è così pulita come in molti pensano. Un esempio? Lo smaltimento delle batteria”.

“Il problema lo elimini a livello locale, ma viene delegato comunque da qualche altra parte”, ha concluso.

Formula 1 | Ferrari, Vettel a sfavore dell’elettrico: “Non è la tecnologia del futuro”
4.2 (84%) 10 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati