F1 | Domenicali: “Non bisogna investire solo sull’elettrico”

"Dobbiamo semplificare le regole, mantenendo però quanto più piccola possibile la zona interpretativa", ha dichiarato il Manager italiano

Domenicali ha parlato della strada che deve seguire la Formula 1 per il prossimo futuro
F1 | Domenicali: “Non bisogna investire solo sull’elettrico”

Intervistato da “La Gazzetta dello Sport”, Stefano Domenicali ha parlato dell’elettrico in Formula 1 e della possibilità di un Circus senza l’apporto del “termico”, evidenziando come questa non sia la strada giusta per il futuro. Secondo il nuovo CEO di Liberty Media (assumerà la carica a partire dall’1 gennaio), la F1 deve diversificare la propria offerta, garantendo a nuovi e vecchi investitori un prodotto sostenibile, soprattutto dal punto di vista economico, e al passo con le moderne tecnologie in campo automotive.

“Investire solo sulla tecnologia elettrica è sbagliato”, ha dichiarato Stefano Domenicali. “Serve diversificare l’offerta, tenendo d’occhio i costi. Non possiamo nemmeno pensare che i costruttori affrontino gli investimenti che comportano i motori di oggi. Partiremo da un taglio drastico per evitare gli errori che sono stati fatti in passato”.

“Dobbiamo semplificare le regole, mantenendo però quanto più piccola possibile la zona interpretativa ed evitando le zone grigie”, ha proseguito l’ex Amministratore Delegato di Lamborghini. “La massima serie diventerà affascinante per i grandi costruttori, non posso dire di più, e può essere una grande piattaforma per ribadire la diversità anche per chi ha investito tanto sull’elettrico. La Formula 1 offre delle possibilità di sviluppo di altre tecnologie e di altre propulsioni con attenzione alla sostenibilità”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati