F1 | Wolff tuona: “Qualcuno sta giocando con le pressioni delle gomme”

Il capo del muretto Mercedes non ci sta: "Bisogna essere decisi e fare rispettare le regole"

F1 | Wolff tuona: “Qualcuno sta giocando con le pressioni delle gomme”

Continua la polemica sulla questione gomme nel paddock di Le Castellet. Dopo i chiarimenti di Mario Isola raccolti nella giornata di ieri, ora è Toto Wolff, team principal della Mercedes a sbottonarsi un po’ ai microfoni di Mara Sangiorgio su Sky Sport. Il capo del muretto dei campioni del mondo è stato nell’hospitality Pirelli, insieme appunto a Stefano Domenicali, per fare quattro chiacchiere proprio con Isola. L’austriaco non le ha mandate troppo a dire, e incalzato dalla giornalista dell’emittente satellitare ha anche dato qualche indicazione in merito al mercato piloti.

“E’ una situazione nella quale abbiamo un prodotto che funziona – ha esordito Toto. Siamo soddisfatti del lavoro di Pirelli, ma è importante che anche i team sappiano come si usano le gomme, e ci sono delle squadre che giocano un po’, quindi dobbiamo essere sicuri che non lo facciano più. Questo tipo di polemica è un problema per la Formula 1, alcuni provano a sperimentare, ma non c’entra nulla con tutto il contesto. Bisogna essere decisi con le squadre per farle rimanere nella regolarità”.

Sui telai di Hamilton e Bottas: “Quest’anno ne abbiamo solamente quattro, quindi facciamo questi cambiamenti. Se vediamo qualche problema oggi, lo sostituiamo, ne abbiamo altri due nuovi. Mercato? Non deciderò a dicembre, stavo scherzando, è troppo tardi, ma nemmeno a Silverstone, è troppo presto! Magari per Monza saprete qualcosa di più, anche per voi, così avrete una bella storia da raccontare”.

La Sangiorgio poi incalza, chiedendo se il mercato riguarderà Hamilton o Bottas: “Non lo so.. Stai giocando con me (ride)“.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati