F1 | Wolff sul GP d’Austria: “Tracciato storicamente difficile per la Mercedes”

"Sappiamo che c'è ancora molto da fare", ha proseguito l'austriaco

Wolff carica la Mercedes in vista dell'appuntamento di Stiria e Austria
F1 | Wolff sul GP d’Austria: “Tracciato storicamente difficile per la Mercedes”

Intervistato dal sito ufficiale della Mercedes, Toto Wolff ha tracciato gli obiettivi per il prossimo Gran Premio di Stiria e Austria, ottavo appuntamento del mondiale 2021 di Formula 1, precisando come l’obiettivo della scuderia campione del mondo sia quello di riscattare la cocente sconfitta di Le Castellet. Dopo il secondo posto conquistato in Francia, Lewis Hamilton cercherà di piazzarsi davanti alla Red Bull di Max Verstappen, così da “spezzare” un momento estremamente positivo non solo per il pilota inglese, ma anche per la scuderia austriaca.

“Questa stagione ci tiene tutti quanti col fiato sospeso, dai tifosi fino ai membri stessi della squadra”, ha affermato l’austriaco della Mercedes. “In Francia abbiamo assistito ad un’altra intensa battaglia per le posizioni di vertice della classifica ed è qualcosa che i tifosi stanno notevolmente apprezzando. La mancata vittoria a Le Castellet ci ha ovviamente deluso, ma a mente fredda possiamo mettere sul piatto diversi aspetti positivi. In termini di punti siamo riusciti a portare a casa una buona seconda e quarta piazza, senza contare che il ritmo della vettura è stato incoraggiante. Un passo avanti da non sottovalutare rispetto alle performance di Baku e Monaco”.

“Sappiamo che c’è ancora molto da fare e altre opportunità che potremo sfruttare nelle prossime settimane”, ha proseguito il Manager austriaco. “In una stagione come questa conterà ogni singolo punto e noi, come team, ne abbiamo lasciati di straderà parecchi nelle ultime settimane. Abbiamo investigato sui problemi accusati in Francia e sulle aree dove possiamo migliorare. Adesso si tratta di convertire questi studi in realtà, magari già a partire dal prossimo appuntamento in Austria, tra pochi giorni. Per fortuna, non dovremo aspettare molto”.

Conclusione infine sull’Austria: “E’ sempre stato un tracciato complicato per noi, ma l’anno scorso siamo riusciti a conquistare dei buoni piazzamenti. Sappiamo però che quest’anno la situazione è parecchio diversa. I margini saranno ristretti, ragion per cui dovremo dare il massimo per l’intero arco del fine settimana”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati