F1 | Wolff: “Speriamo di fare una bella gara ma sarà difficile”

"Sarà interessante vedere gli aggiornamenti dei team"

F1 | Wolff: “Speriamo di fare una bella gara ma sarà difficile”

La Mercedes arriva a Barcellona, prima tappa europea della stagione con una vittoria e quattro podi. Tutti i team hanno ammesso che ci saranno degli aggiornamenti importanti a Barcellona e in merito a questo, il team principal Toto Wolff ha dichiarato che la squadra tedesca dovrà scavare più a fondo che mai.

“Dopo un emozionante inizio di stagione, ci stiamo dirigendo verso l’Europa con due gare come Spagna e Monaco che rappresentano sfide molto diverse rispetto ad alcune delle piste precedenti. E’ difficile sorpassare a Barcellona e lo è ancora di più a Monte Carlo perciò sarà fondamentale la posizione in pista per un buon risultato in gara. Ogni team lavorerà sodo per estrarre al massimo le performance in qualifica”.

Con la stagione europea arrivano anche gli aggiornamenti che determineranno quale sarà il team più competitivo fino a fine campionato:

“Sarà interessante vedere quanta performance riusciranno a trovare i team dagli aggiornamenti e quale impatto avranno nella classifica, sia davanti che a centro gruppo”.

In merito alla gara di questo weekend, Wolff prevede che sarà molto combattuta:

“Barcellona ci evoca sensazioni miste: un doppio DNF nel 2016 (fa riferimento al contatto tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg), ma anche una vittoria impressionante di Lewis l’anno scorso dopo il sorpasso su Vettel. Speriamo che quest’anno riusciremo a fare una bella gara ma sappiamo che sarà difficile. Le prime quattro gare hanno dimostrato che vedremo continuare la battaglia a tre e forse sarà ancora più intensa”.

 

F1 | Wolff: “Speriamo di fare una bella gara ma sarà difficile”
2.7 (53.33%) 3 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Ferrari

F1 | Ferrari, i numeri della stagione 2018

Il Cavallino ha ottenuto sei vittorie e altrettante pole position, unica scuderia a piazzare sempre in Q3 entrambe le monoposto
Nonostante abbia disputato la migliore stagione dal 2008, la Ferrari non è riuscita a tornare sul tetto del mondo sia