F1 | Williams, Stroll: “Ho sentito una forte vibrazione e la gomma è scoppiata. Non è stata la gara che speravamo”

Sirotkin: "Mi sono divertito solo al primo giro. Sarebbe più piacevole battagliare piuttosto che proteggersi..."

F1 | Williams, Stroll: “Ho sentito una forte vibrazione e la gomma è scoppiata. Non è stata la gara che speravamo”

Ennesima performance anonima per la Williams al Paul Ricard: Sergey Sirotkin ha tagliato il traguardo al 15° posto, precedendo solo un disastroso Fernando Alonso, mentre Lance Stroll nelle ultime battute della corsa si è dovuto ritirare in seguito all’esplosione della gomma anteriore sinistra, dopo aver percorso quasi tutta la distanza di gara con le Soft. Il pilota russo, inoltre, è stato penalizzato di cinque secondi per aver tenuto un’andatura troppo lenta sotto regime di Safety Car. I due piloti della scuderia di Grove hanno valutato così il proprio Gran Premio.

SERGEY SIROTKIN
Posizione di partenza: 18°
Risultato finale: 15° (+1 giro) – 1 Pit Stop (Ultrasoft, Soft)
“È stata una gara abbastanza impegnativa con alcune buone battaglie. Mi sono divertito al primo giro, anche se ovviamente uno vorrebbe avere più ritmo, in modo da poter battere e superare gli avversari: oggi non è stato così. Sarebbe più piacevole battagliare piuttosto che proteggersi, anche se comunque abbiamo fatto uno step in avanti dalle qualifiche. Con la nostra strategia potevamo combattere con gli altri fino alla fine della corsa. Continuo a pensare che la mia gara sarebbe potuta andare diversamente: sono solo rimasto bloccato alle spalle delle macchine davanti. Questo l’ho pagato in termini di freni e gomme, e non sono stato in grado di fare nulla. Ho fatto ciò che la squadra voleva che facessi. Siamo dove siamo, non è facile”.

LANCE STROLL
Posizione di partenza: 19°
Risultato finale: Ritiro al giro 51- 1 Pit Stop (Ultrasoft, Soft)
“Sono partito bene e all’inizio il ritmo non era poi così male. A circa 20 giri dalla fine ho sentito una forte vibrazione sulla vettura dovuta alla grande usura della gomma anteriore sinistra. Quando Vandoorne mi ha superato la situazione era così grave che non sono riuscito a girare a destra, perché non avevo supporto sulla gomma sinistra. Poi, a pochi giri dalla fine, la vibrazione è stata così forte che la gomma è scoppiata e basta. Era ottimistico fare l’intera gara con un solo set di gomme: penso che siamo stati gli unici a cercare di andare fino in fondo. Abbiamo provato a fare qualcosa, ma non ha funzionato. Non è stata certo la gara che speravamo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati