F1 | Williams, sarà battuta all’asta la FW14B utilizzata da Nigel Mansell nel 1992

La monoposto in questione, contrassegnata dal numero di telaio "8", permise al pilota britannico di vincere cinque delle sette gare disputate nella stagione che lo incoronò campione del mondo

F1 | Williams, sarà battuta all’asta la FW14B utilizzata da Nigel Mansell nel 1992

Venerdì 5 luglio 2019, in occasione del prossimo Goodwood Festival of Speed, verrà battuta all’asta da Bonhams la Williams FW14B. Monoposto progettata dal genio di Adrian Newey, che poté contare sullo straordinario sistema delle sospensioni attive e sul V10 Renault, con cui Nigel Mansell diventò campione del mondo 1992 conquistando il suo unico titolo iridato in carriera.

Il Leone d’Inghilterra alla guida della Williams FW14B in questione, contrassegnata dal numero di telaio “8”, vinse cinque gare sulle sette disputate. In generale il campionato 1992 venne letteralmente dominato dalla scuderia britannica che conquistò complessivamente dieci successi (nove con Mansell, uno con Patrese. ndr) e 15 pole position aggiudicandosi anche la coppa costruttori.

Mansell inoltre stabilì il nuovo record, appartenuto in precedenza ad Ayrton Senna, di gare vinte nel corso della stagione: nove (il brasiliano si fermò a otto con la McLaren-Honda nel 1988, ndr) delle quali cinque consecutive a inizio stagione.

La FW14B era e ancora rimane oggi una delle vetture più sofisticate in Formula Uno, noi di Bonhams siamo onorati di aver preso in carico una delle leggende delle corse automobilistiche”, ha sottolineato il direttore motorsport di Bonhams Mark Osborne.

F1 | Williams, sarà battuta all’asta la FW14B utilizzata da Nigel Mansell nel 1992
5 (100%) 4 votes
Leggi altri articoli in Amarcord

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati