F1 | Vettel: “Oggi non abbiamo avuto un tempismo perfetto ma quando è così può succedere di tutto”

"Abbiamo comunque un buon passo gara"

F1 | Vettel: “Oggi non abbiamo avuto un tempismo perfetto ma quando è così può succedere di tutto”

Ancora una volta la pioggia ha beffato Sebastian Vettel, regalando la pole position del GP del Belgio al rivale Hamilton, che approfittando dello “smarrimento” del tedesco ha piazzato un altro dei suoi giri magistrali. Complice la confusione ai box e l’incertezza meteorologica, Seb ha perso l’attimo e domani in gara partirà secondo a fianco del britannico della Mercedes. Forse non tutto è comunque perduto, su una pista dove si può facilmente sorpassare,  e dove la Ferrari ha sfoderato finora un ottimo passo gara. Ecco le dichiarazioni di Vettel a fine giornata.

“Credo che  avrei potuto dare di più oggi… non abbiamo avuto un tempismo perfetto probabilmente, però è anche vero che in queste situazioni può succedere di tutto e può accadere anche di prendersi il secondo posto. Avevamo il passo per la pole, credo, però non lo scopriremo mai. In Q3 abbiamo avuto una condizione diversa, il gap era piuttosto grande però penso che domani non manchi il passo per fare una grande corsa”.

“Sì, in pista c’è stata una vera e propria confusione: quando all’improvviso piove così, il team si torva a dover gestire due macchine; Kimi ovviamente si è precipitato pensando di tornare fuori… Anche io non sapevo bene cosa fare, ho avuto un po’ di traffico, poi la pista si stava asciugando, volevo risparmiare le gomme, mi sono trovato dietro a Ocon… Sai che ogni giro può essere decisivo ma anche che il migliore dovrebbe essere l’ultimo, se la pista continua ad asciugarsi. Forse alla fine non sono riuscito a mantenere tutta la calma necessaria in macchina ma comunque il secondo posto non è male, abbiamo un buon passo e in gara può accadere di tutto”. 


F1 | Vettel: “Oggi non abbiamo avuto un tempismo perfetto ma quando è così può succedere di tutto”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti
  1. rearweeldrive

    25 agosto 2018 at 18:22

    Non hai avuto il tempismo perfetto?non è vero.sei stato dietro ad Hamilton e potevi controbattere il suo tempo.diciamo che lui è più bravo di te sul bagnato.una critica obiettiva da ferratista

    • -Leon-

      25 agosto 2018 at 18:38

      in passato seb ha fatto gare eccellenti sul bagnato, ma quando parla di tempismo credo che si riferisca alla poca distanza dalla vettura di ocon che oltre a dargli scia e quindi meno carico, gli dava anche qualche probl di visibilità.
      poi la mercedes aveva + carico aereodinamico e questo si è tradotto in un altro piccolo vantaggio sul bagnato.
      sperio in una bella gara domani.
      Forza Ferrari… sempre

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati