F1 | Verstappen si mangia le mani: “Ho imparato la lezione”

"La grossa lezione è stare lontano dai muriI. o ho avuto un piccolo problema di concentrazione, ho toccato il muro interno ed è stato davvero un peccato"

F1 | Verstappen si mangia le mani: “Ho imparato la lezione”

Più difficile o entusiasmante? La gara di Max Verstappen, dopo l’incidente nelle FP3 di ieri che ha impedito all’olandese di prender parte alle qualifiche e, quindi, l’ha costretto a partire dall’ultima posizione, non è stata semplice, soprattutto in un GP come Monte Carlo dove superare è quasi impossibile. Max è riuscito però a chiudere al nono posto con una lezione… imparata!

“Una gara noiosa, perchè è difficile seguire gli altri e superarli e con tanto carico è difficle davvero e ci si prende molti spaventi. Abbiamo cercato di sfruttare al massimo il nostro potenziale e ci siamo riusciti, viste le prestazioni. Sono ancora deluso e arrabbiato per quello che è successo, ieri ma devo vedere i lati positivi e prendere le cose più belle, cioè che abbiamo una gran macchina. Peccato non dimostrare questa forza in tutte le gare, ma oggi mi sono divertito. Ovviamente non è stato il massimo però ho fatto il tutto quello che potevo”, ha commentato Max Verstappen ai microfoni di Sky Sport F1.

L’olandese ha imparato la lezione? “Sì, la grossa lezione è stare lontano dai muri. In qualifica se vai contro il muro è doloroso ma hai dato tutto. Io ho avuto un piccolo problema di concentrazione, ho toccato il muro interno ed è stato davvero un peccato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati