F1 | Verstappen: “Non penso alle battaglie storiche, sono il passato. Mi concentro solo sulla pista”

"Devi cercare di ottenere il maggior numero di punti disponibili e cercare di battere il tuo rivale", il pensiero dell'olandese

F1 | Verstappen: “Non penso alle battaglie storiche, sono il passato. Mi concentro solo sulla pista”

Non è nella testa di Max Verstappen rivivere in pista con Lewis Hamilton le battaglie storiche che hanno caratterizzato il passato della Formula 1. L’olandese della Red Bull, che guida il Mondiale pilota con 12 punti di vantaggio sull’inglese della Mercedes, ha voluto chiarire la sua posizione in merito alle dichiarazioni di Toto Wolff che al Daily Mail non ha escluso un finale incandescente alla Senna-Prost tra i due contendenti al titolo.

Non penso davvero alle lotte storiche tra due piloti, quello che hanno fatto è il passato – ha dichiarato Verstappen, citato da Formula1.com, nella press conference del giovedì di Città del Messico – Mi concentro solo su quello che devo fare in pista ed è cercare di fare il meglio che posso, ed è così che alla fine vincerai il campionato: devi cercare di ottenere il maggior numero di punti disponibili là fuori e ovviamente cercare di battere il tuo rivale”.

Verstappen poi, discutendo sull’aspetto meramente sportivo e sul weekend messicano dove è indicato come il favorito per la vittoria, ha aggiunto: “È tutta una questione di dettagli. Sulla carta puoi essere favorito, ma devi ancora trovare il setup ideale e tutte le combinazioni intorno ad esso. Potrebbe essere positivo per noi, ma già dalle FP1 dobbiamo assicurarci di essere nella giusta direzione con la monoposto”.

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati