F1 | Ufficiale: il Mondiale 2021 inizierà in Bahrain, GP di Imola il 18 aprile

La stagione scatterà il 28 marzo a Sakhir

Il GP D'Australia rinviato a novembre, lo slot libero è stato posticipato al 2 maggio
F1 | Ufficiale: il Mondiale 2021 inizierà in Bahrain, GP di Imola il 18 aprile

Il Mondiale 2021 di Formula Uno partirà a fine marzo in Bahrain. A causa della pandemia e delle restrizioni sugli spostamenti, il Circus ha deciso di posticipare il Gran Premio d’Australia al 21 novembre che sulla carta avrebbe dovuto inaugurare la stagione. Tra le grandi novità figura anche il ritorno di Imola, con l’appuntamento del Santerno che si svolgeranno il prossimo 18 aprile.

Resta ancora vuoto uno slot, spostato dal 25 aprile al 2 maggio. Al momento non figura tra i round presenti in calendario quello di Cina, con il promotore e le autorità cinesi che stanno pensando alla possibilità di inserirlo più avanti. Inoltre le gare in Brasile, la new entry Arabia Saudita e Abu Dhabi sono state cambiate e si disputeranno rispettivamente il 7 novembre, 5 e 12 dicembre.

È stato un inizio d’anno impegnativo in Formula 1 e siamo lieti di confermare che il numero di gare programmate per la stagione rimane invariato – ha dichiarato il nuovo CEO della Formula Uno  Stefano Domenicali – La pandemia globale non ha ancora permesso alla vita di tornare alla normalità, ma nel 2020 abbiamo dimostrato che possiamo tornare a correre in sicurezza come primo sport internazionale e abbiamo l’esperienza e i piani in atto per portare a termine la nostra stagione”.

Domenicali ha poi aggiunto: “È una grande notizia che siamo già stati in grado di concordare una riprogrammazione per il Gran Premio d’Australia a novembre e stiamo continuando a lavorare con i nostri colleghi cinesi per trovare una soluzione per correre lì nel 2021 se qualcosa cambia. Siamo molto entusiasti di annunciare che Imola tornerà per la stagione 2021 e sappiamo che i nostri fan non vedranno l’ora che arrivi la Formula 1 dopo la pausa invernale e la nostra nuova stagione di apertura in Bahrain. Ovviamente la situazione del virus rimane fluida, ma abbiamo l’esperienza della scorsa stagione con tutti i nostri partner e promotori per adattarci di conseguenza e in sicurezza nel 2021”.

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati