F1 | Toto Wolff: “In Mercedes nessuna gerarchia, entrambi i piloti possono vincere il mondiale”

"Stabiliamo il primo pilota a seconda delle prestazioni in pista", ha detto il manager austriaco

Toto Wolff ammette che la Mercedes non sceglie mai primo e secondo pilota a inizio anno
F1 | Toto Wolff: “In Mercedes nessuna gerarchia, entrambi i piloti possono vincere il mondiale”

Ferrari e Red Bull sembra abbiano stabilito le gerarchie per quanto riguarda i piloti, quantomeno nel 2020. Leclerc e Verstappen saranno i numeri uno, contratti alla mano, mentre Vettel e Albon dovrebbero essere i numeri 2. Chiaramente è tutto un condizionale, essendo le due situazioni totalmente diverse: il tedesco, che non sarà più pilota della Rossa dal 2021 probabilmente verrà meno come ruolo di gregario del compagno di squadra, pensando legittimamente un po’ più a se stesso, mentre il thailandese sa perfettamente che Verstappen è l’uomo scelto dalla Red Bull per vincere il campionato. Questi “problemi” non sembrano essere di casa in Mercedes, stando alle parole del suo team principal Toto Wolff, anche se le impressioni negli ultimi tre anni sono state ben diverse.

“Entrambi i piloti hanno le stesse chance a inizio anno – ha detto Wolff. Vogliamo offrire a Lewis e Valtteri uguali opportunità di vincere il campionato del mondo: le gerarchie si stabiliscono a seconda delle prestazioni in pista. Anche il giovane Albon vorrà farsi un nome, non dovresti mai avere un numero 1 e un numero 2, perché ogni pilota ha come ambizione quella di vincere, altrimenti non correrebbero in Formula 1″.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. 1ferrari2

    12 Giugno 2020 at 17:53

    Allora perchè vi state crescendo nei box un cagnolino di 70kg???

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati