F1 | Sainz: “Ho deciso di ridurmi lo stipendio”

"Comprendo appieno queste decisioni difficili"

La scuderia di Woking ha messo in cassa integrazione un buon numero di dipendenti. Anche il CEO Zak Brown ha deciso di ridursi l'ingaggio
F1 | Sainz: “Ho deciso di ridurmi lo stipendio”

La crisi che sta affrontando la Formula 1 a causa del coronavirus, ha messo in difficoltà molti team che si sono trovati costretti a prendere dei provvedimenti per cercare di limitare i danni per quanto possibile. Tra questi vi è anche la McLaren che sta adottando varie misure per affrontare le conseguenze economiche che si sono venute a creare a causa dell’epidemia di Covid-19. Anche Sebastian Vettel e Lewis Hamilton si sono detti concordi a ridursi l’ingaggio.

Il team di Woking ha messo in cassa integrazione un buon numero di dipendenti, mentre il CEO, Zak Brown, ha deciso di ridursi lo stipendio. La stessa cosa è stata fatta anche dai piloti, come ha fatto sapere Carlos Sainz in un post pubblicato su Instagram:

“A causa dell’impatto di COVID19, il Gruppo McLaren ha adottato difficili misure temporanee nei confronti del proprio personale con la speranza di proteggere il lavoro a lungo termine. Comprendo appieno queste decisioni difficili e ovviamente ho deciso di ridurmi lo stipendio. Siamo tutti insieme!”

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati