F1 | Renault per il 2018: “Saremo più duri sui controlli”

La speranza per questo campionato è quella di avere un motore più solido, ma che a sua volta migliori anche a livello di prestazione sul giro secco

F1 | Renault per il 2018: “Saremo più duri sui controlli”

Cyril Abiteboul, direttore generale del team Renault, ha confermato che il team sarà molto più duro nei controlli dei motori per questa stagione 2018, con uno sguardo attento al funzionamento e alla loro durata. Consapevole dei continui problemi subiti lo scorso anno, con difficoltà per Red Bull e Toro Rosso, la speranza per questo campionato è quella di avere un motore più solido, ma che a sua volta migliori anche a livello di prestazione sul giro secco.

L‘affidabilità sarà un fattore chiave quest’anno: “C’è molto più stabilità, nel senso che il motore è molto più simile al prossimo anno rispetto all’anno precedente, abbiamo cambiato solo le parti che fanno la differenza nelle prestazioni, mentre l’anno scorso molte parti, come il motore di combustione e la parte ibrida, erano nuovi”, ha detto Abitebul a Motorsport USA. “Abbiamo anche cambiato la nostra procedura di chiusura interna, per essere sicuri di essere più rigorosi nel modo in cui gestiamo gli elementi e finiamo ogni pezzo, sono molto sicuro che ciò che facciamo nel banco di prova sia molto rappresentativo e che offrirà un prodotto più solido quando iniziano i test”, ha confermato.

Quello che si è notato negli ultimi Gran Premi della stagione 2017 è che l’obiettivo a lungo termine per questo anno e la prossima sarà migliorare di gran lunga l’affidabilità e la sicurezza del motore, la potenza in generale e la spinta sul giro singolo da qualifica: “Il ritmo di Abu Dhabi ci ha mostrato che stiamo lavorando sull’equilibrio tra prestazioni e affidabilità, e c’è molto altro in arrivo il prossimo anno. Quest’anno abbiamo meno motori, quindi è qualcosa che devi prendere in considerazione. Spero che i produttori siano molto più prudenti nel modo in cui usano il motore, per non rovinarlo, ma cerchiamo anche con i nostri mezzi di ottenere più prestazioni in un numero limitato di giri”, ha affermato.

Ricordiamo che per il 2018 la Renault fornirà i motori a Red Bull e McLaren. La Toro Rosso è passata ai motori Honda.

F1 | Renault per il 2018: “Saremo più duri sui controlli”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati