F1 | Red Bull, Verstappen teme i rettilinei dell’Albert Park: “Saranno dolorosi per noi”

L'olandese rimarca l'importanza dello sviluppo nell'arco della stagione: "Dobbiamo stare al passo di Mercedes e Ferrari"

F1 | Red Bull, Verstappen teme i rettilinei dell’Albert Park: “Saranno dolorosi per noi”

Intercettato dai giornalisti presenti all’Albert Park, Max Verstappen ha espresso le proprie sensazioni riguardo alla nuova RB14 e al primo weekend dell’anno in Australia: “Dobbiamo aspettare e vedere. Rispetto allo scorso anno, sulla macchina sono stati apportati sicuramente alcuni buoni miglioramenti: però, di sicuro, tutti sono migliorati” – ha affermato il pilota della Red Bull. “La mia sensazione personale è che abbiamo un’auto abbastanza forte. Ma dobbiamo aspettare e vedere quanto è buono il nostro pacchetto complessivo con i rettilinei presenti qui (a Melbourne, ndr). In tal senso sarà sicuramente un po’ doloroso. Sono ottimista ma anche realistico, quindi dovremo solo aspettare e vedere”.

Verstappen ha poi sottolineato l’importanza dello sviluppo durante l’anno, non solo a livello di propulsore ma anche di telaio:Dobbiamo stare al passo di Mercedes e Ferrari. Lo sviluppo durante la stagione, in passato, è sempre stato un punto di forza della Red Bull, ma dobbiamo aspettare e vedere come sarà quest’anno: è nuovamente un anno diverso. Ma ho fiducia nella squadra, possono costruire una grande macchina e anche confermarla. Il pacchetto complessivo, comunque, deve essere giusto”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati