F1 | Williams, Stroll: “A Melbourne sapremo dove siamo, ma ci vorrà tempo per trarre il massimo dalla FW41”

Il giovane pilota canadese ribadisce di aver fatto tesoro dell'esperienza dello scorso anno: "Penso di poter essere molto più veloce"

F1 | Williams, Stroll: “A Melbourne sapremo dove siamo, ma ci vorrà tempo per trarre il massimo dalla FW41”

A poche ore dall’inizio del primo weekend dell’anno a Melbourne, Lance Stroll ha analizzato al quotidiano canadese La Presse la situazione presente in casa Williams, soffermandosi principalmente sul potenziale della FW41 e sull’importanza di questa sua seconda stagione in Formula 1: “Il design della nuova vettura è più audace, ci vorrà un po’ più di tempo per trarne il massimo – ha ammesso il 19enne di Montreal. “La macchina è già migliore di quella dell’anno scorso, ma è lo stesso per tutti. Solo a Melbourne sapremo dove siamo”.

Stroll, inoltre, ha ribadito nuovamente di aver imparato molte cose lo scorso anno: “Ora mi sento molto meglio in macchina e, con l’esperienza, penso di poter essere molto più veloce. È difficile fare bene nelle qualifiche quando, come me l’anno scorso, la giornata finisce in Q1 o Q2. È difficile abituarsi alle gomme e trovare il limite della macchina quando hai solo uno o due giri per farlo. Ma ora so di più su cosa aspettarmi, quindi penso di poter fare molto meglio nelle qualifiche”.

Proprio l’esperienza, dunque, spinge il canadese a pensare positivo in vista del 2018: “Sergey (Sirotkin, ndr) ed io abbiamo una squadra molto esperta intorno a noi: sono molto a mio agio nel team, conosco tutti i circuiti e la routine. Farò del mio meglio, non vedo perché non dovrei avere una una stagione migliore dell’ultima. Quello che resta da vedere è se la macchina sarà competitiva”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Perez, Red Bull o anno sabbatico nel 2021

"Se non c'è un buon progetto che mantiene la mia motivazione a dare il 100%, preferirei non accettarlo", ha ammesso Checo
Red Bull o anno sabbatico nel 2021. Non ci sono altre alternative per Sergio Perez che al momento, dopo l’annuncio
Ferrari

F1 | Tapiro d’oro per Charles Leclerc

Il monegasco l'ha ricevuto il noto premio di Striscia la notizia per l'errore commesso in Turchia alla penultima curva
Tapiro d’oro per Charles Leclerc. Anche il monegasco è rientrato così tra le vittime eccellenti della trasmissione satirica Striscia la