F1 | Red Bull, Verstappen punzecchia Perez: “Meno male che ci sono io”

Il campione olandese lancia una frecciata al compagno di squadra

F1 | Red Bull, Verstappen punzecchia Perez: “Meno male che ci sono io”

Sergio Perez è reduce da tre GP assai complicati, nei quali è apparso oltremodo in difficoltà nonostante guidasse l’imprendibile Red Bull. Al contempo Max Verstappen si è confermato, nelle ultime gare, una sentenza, con il suo primato mai messo in discussione. Una situazione del tutto opposta a quella di inizio stagione, con Perez che fino a Miami ha pensato di poter sfidare alla pari il team mate nel mondiale.

La verità è che tra due non c’è paragone e il messicano è uscito a dir poco malconcio da un confronto impietoso. Verstappen, all’indomani del GP di Montreal, brillantemente vinto mentre Checo annaspava in qualifica e in gara, non si è trattenuto dal lanciare una stoccata niente male a Perez.

“Chissà cosa sarebbe accaduto in Red Bull se non ci fossi stato io, sicuramente le cose sarebbero molto diverse – le parole pungenti del campione del mondo – Personalmente non sarei felice di non arrivare in Q3 per tre volte di fila. Ma io non sono preoccupato. Reso del tutto impegnato sul mio lato del box. Faccio attenzione a questo”

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Formula 1 | Le pagelle del GP del CanadaFormula 1 | Le pagelle del GP del Canada
News F1

Formula 1 | Le pagelle del GP del Canada

Verstappen raggiunge Senna, dietro di lui danno spettacolo Alonso e Hamilton
Max Verstappen 10 Pole e vittoria, per l’ennesima cavalcata mai seriamente messa in dubbio. Stavolta dà la sensazione di essere più