F1 | Red Bull, Verstappen: “I weekend come Cina e Monaco sono necessari per diventare più forte”

"Quest'anno speriamo di essere competitivi un po' prima rispetto alle scorse stagioni", ha aggiunto

F1 | Red Bull, Verstappen: “I weekend come Cina e Monaco sono necessari per diventare più forte”

Il 2018 di Max Verstappen è stato certamente positivo. Il pilota olandese con due vittorie all’attivo e diverse prestazioni di livello ha sicuramente impressionato nonostante una Red Bull non competitiva come Ferrari e Mercedes per gran parte delle gare. L’inizio chiaramente è stato disastroso, ma dopo Montecarlo qualcosa è cambiata, così come rivelato dallo stesso Verstappen qualche giorno fa. Max è tornato sull’argomento intervistato da Servus TV, e ha anche fatto una previsione in vista del 2019.

“Le prime sei gare non sono state molto positive, ma ho imparato molto, e sicuramente questo mi ha aiutato per il prosieguo del campionato – ha detto Verstappen. Per tutta la vita ho lavorato insieme a mio padre, è stato parecchio duro, ma in fin dei conti è stata una buona cosa: mi ha portato in Formula 1, ovviamente grazie anche al supporto di Red Bull ed Marko. Con Helmut ho parlato dopo i weekend di Cina e Monaco: certe cose non dovrebbero succedere, ma hai bisogno che accadano per poter diventare più forti. La stagione con Honda? E’ difficile fare delle previsioni, perché non sappiamo cosa stanno facendo gli altri, ma le cose sembrano positive e tutti sono molti motivati, è meraviglioso tutto questo. Dobbiamo assicurarci di essere vicini sin dall’inizio, così da poter combattere con Ferrari e Mercedes prima rispetto alle ultime stagioni, perché la nostra macchina nel corso della stagione sembra progredire con costanza, e questo ci ha aiutato a finire al top nel 2017 e nel 2018, quindi dobbiamo solo essere competitivi un po’ prima rispetto alla seconda metà del campionato”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati