F1 | Red Bull, Albon non cerca scuse: “Non ne voglio, ho commesso degli errori”

"Cerco quel qualcosa che mi manca per fare meglio in qualifica", ha detto il thailandese

F1 | Red Bull, Albon non cerca scuse: “Non ne voglio, ho commesso degli errori”

Quinta posizione e terza fila per Alexander Albon, che domani prenderà parte per la prima volta al Gran Premio del Brasile. Grazie alla penalità inflitta a Leclerc, il thailandese guadagna una piazza al via, ma nonostante ciò non è pienamente soddisfatto della sua qualifica. Pur essendo all’esordio a Interlagos, il giovane pilota della Red Bull non vuole scuse e ammette gli errori commessi durante le qualifiche.

“Non è stata una brutta qualifica, ma sto ancora cercando quel qualcosa che mi manca per fare meglio – ha ammesso Albon. E’ la prima volta per me a Interlagos, ma non deve essere una scusa, non ne voglio in generale! Penso che sia una pista piuttosto complicata ed è molto sensibile al caldo, quindi se commetti un minimo errore in curva, lo paghi a caro prezzo nei settori successivi. Anche nell’ultimo tentativo ho fatto uno sbaglio in curva 2, e da lì le gomme si sono scaldate troppo nel resto del giro. Sono margini, ma è comunque una pista divertente: non ci sono molti tracciati come questo in giro per il mondo e mi piace guidare qui, volevo solo essere un po’ più veloce. Max ha fatto un ottimo lavoro ed è stato un buon sabato per il team. Il nostro ritmo di gara sembra buono, e con la penalità di Charles siamo quinti, quindi saremo nella battaglia domani”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati