F1 | Racing Point, Perez: “Non conosco Stroll, ma lavoreremo per portare in alto il team”

"Ocon? Sono andato meglio di lui in gara", ha detto il messicano

F1 | Racing Point, Perez: “Non conosco Stroll, ma lavoreremo per portare in alto il team”

La Force India, o meglio, la Racing Point ha da poco ingaggiato Lance Stroll come compagno di squadra di Sergio Perez, ponendo fine al momento alla carriera di Esteban Ocon, tornato in Mercedes come terzo pilota. Il canadese correrà di fatto con il team di proprietà di suo padre Lawrence, che a metà 2018 ha salvato la squadra dal fallimento. A tal proposito Sergio Perez, che già aveva speso parole di elogio nei confronti del pilota canadese, è convinto che non ci saranno trattamenti speciali per Stroll nonostante la stretta parentela con uno dei capi del team.

“Non lo conosco molto come pilota – ha detto Perez. In Formula 1 è difficile avere rapporti con un collega di un’altra squadra. Non credo che cambieranno le dinamiche nel team con suo papà come proprietario: si lavora nell’interesse di tutti, e anche i capi vogliono una squadra di successo. L’investimento che hanno fatto è stato grandioso, quindi bisogna far andare entrambe le macchine il più forte possibile. Tutti e due dovremo lavorare molto e insieme per portare il team il più in alto possibile. E’ nell’interesse di tutti, siamo una squadra e dobbiamo lavorare così”.

Una considerazione sulla lotta interna con Esteban Ocon, suo ex compagno di squadra: “Probabilmente in qualifica ha avuto il sopravvento, anche se il distacco medio è stato sotto al decimo di secondo, ma è stato spesso davanti a me al sabato. Ma credo che il distacco nelle gare sia stato maggiore rispetto alle qualifiche: la domenica ho fatto la differenza, e come ritmo andavo più forte. E’ stato molto vicino, ma lui è stato leggermente migliore di me in qualifica, mentre io sono andato meglio in gara”.

 

 

F1 | Racing Point, Perez: “Non conosco Stroll, ma lavoreremo per portare in alto il team”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati