F1 | Force India, Perez accoglie Stroll: “In Williams ha vissuto una brutta stagione, ma ha talento”

Il pilota messicano: "Ocon? La nostra relazione non è mai stata grandiosa"

F1 | Force India, Perez accoglie Stroll: “In Williams ha vissuto una brutta stagione, ma ha talento”

Per la Force India nel 2019 si aprirà una nuova parentesi: la scuderia prelevata la scorsa estate da Lawrence Stroll, ripartirà nel segno del figlio Lance che, dopo due stagioni in Williams, andrà a sostituire Esteban Ocon, affiancando Sergio Perez. Proprio il 28enne messicano ha parlato della relazione instaurata nell’ultimo biennio con il talento di casa Mercedes, con cui spesso non sono mancati i momenti di tensione dentro e fuori dalla pista, e del neo arrivato Stroll. Queste le sue parole riportate da Crash.net.

OCON, UN RAPPORTO DIFFICILE“Ad essere onesti, la nostra relazione non è mai stata grandiosa. Siamo entrambi molto professionali, non trascorriamo molto tempo fuori dalla macchina, quindi era un rapporto molto piatto. Con i miei compagni di squadra passati, c’era più relazione esterna. L’ho avuta con Nico (Hulkenberg, ndr). Però è sempre difficile, siamo così competitivi, e quando non si è più compagni di squadra la relazione improvvisamente migliora un po’. Dipende, ci sono piloti che non riescono a separare ciò che succede in gara da quello che succede fuori dalla macchina. Ognuno è diverso”.

STROLL DA NON SOTTOVALUTARE“Il 95% dei risultati in Formula 1 è prodotto dalla macchina. Lui ha vissuto certamente una brutta stagione, penso che Williams abbia avuto un sacco di problemi. Ma il ragazzo ha sicuramente talento. È salito sul podio, quando la pista è bagnata è sempre lassù, e penso che stia arrivando in una grande squadra. Penso che sarà in ottime mani per esprimere tutto il suo potenziale”.

F1 | Force India, Perez accoglie Stroll: “In Williams ha vissuto una brutta stagione, ma ha talento”
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Victor61

    1 dicembre 2018 at 18:12

    e sì un talento da 80 mio di dollari…

  2. Pingback: F1 | Racing Point, Perez: “Non conosco Stroll, ma lavoreremo per portare in alto il team”

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati