F1 | Mercedes, Wolff ammette: “Decisione della livrea nera dopo averne parlato con Lewis”

"CDA e sponsor hanno sposato appieno la nostra idea, presa di comune accordo", ha detto Toto

Toto Wolff spiega come si è arrivati a trasformare di nero la Mercedes W11
F1 | Mercedes, Wolff ammette: “Decisione della livrea nera dopo averne parlato con Lewis”

L’iniziativa della Mercedes di colorare di nero la livrea della W11 2020 che prenderà parte al mondiale di Formula 1 ha trovato consensi, ma anche qualche immancabile critica. Fermo restando che esteticamente la vettura ha un suo perché, il messaggio lanciato dal team anglo/tedesco è stato preso di comune accordo anche con Lewis Hamilton, interpellato sulla decisione della squadra. Toto Wolff, boss del muretto Mercedes, non nasconde che la decisione sia stata presa insieme al pilota campione del mondo e molto impegnato in questa lotta da una vita, ma in particolar modo negli ultimi mesi.

“Lewis è molto attivo nella battaglia #BlackLivesMatter – ha detto Wolff. Abbiamo parlato su come affrontare l’argomento: lui mi ha chiamato un mese fa e ha detto che due post su Instagram non erano abbastanza, e dopo aver ragionato insieme è stato deciso di colorare la vettura di nero. Il CDA Daimler e gli sponsor hanno subito sposato l’idea. Non è un gesto esclusivamente simbolico, le giuste convinzioni sono sufficienti se si resta in silenzio, quindi vogliamo usare la nostra voce e la nostra piattaforma per fare delle campagne volte al rispetto e all’uguaglianza”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati