F1 | Mercedes: prima di Vettel si valutano le posizioni di Bottas, Russell e Ocon

Il team campione del mondo non ha ancora rinnovato il contratto di Hamilton

Toto Wolff non vuole sbilanciarsi, tutti vogliono la Mercedes
F1 | Mercedes: prima di Vettel si valutano le posizioni di Bottas, Russell e Ocon

Si fa sempre più intrigante il mercato piloti di Formula 1. Dopo quanto accaduto nell’ultimo mese, con la Ferrari che ha scelto Carlos Sainz al posto di Sebastian Vettel a partire dal 2021, adesso a tenere banco è la situazione in casa Mercedes: sia Hamilton che Bottas sono in scadenza, e se per quanto riguarda il britannico il rinnovo dovrebbe essere solo pura formalità (il condizionale è d’obbligo, dicevamo le stesse cose per la questione Vettel, ndr), per il finlandese il sedile della Stella sembra essere sempre più lontano. Si valutano infatti i profili di George Russell ed Esteban Ocon, senza dimenticare il campione tedesco, che però difficilmente farà coppia con Hamilton se il britannico dovesse rinnovare. Di questo e altro ha parlato Toto Wolff in una chiacchierata su Sky Sports. Il manager austriaco nell’ultimo mese non ha di certo nascosto il monitoraggio nei confronti di Vettel, bisogna vedere se queste sono strategie per abbassare le pretese di Hamilton, oppure se il dream team potrà effettivamente essere composto a partire dalla prossima stagione.

“Non dovremmo essere compiacenti – ha detto Wolff a Sky Sports. Red Bull ha due piloti di grande talento, così come la Ferrari, e penso che la combinazione a loro disposizione sia molto buona. Dobbiamo assicurarci che il nostro futuro a breve termine sia in buone mani, e non ne esistono migliori di quelle di Lewis, quindi stiamo valutando le nostre strategie sul medio-lungo periodo. Non è certamente una situazione facile, ma siamo a buon punto: con Lewis stiamo mantenendo i contatti regolarmente, siamo stati in diverse parti del mondo ultimamente, ma stiamo guardando attentamente cosa sta accadendo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Victor61

    9 Giugno 2020 at 15:51

    Beh la strategia di Toto Wolff per rinnovare con un ingaggio più basso per Hamilton è evidente anche ad un bambino, stanno elargendo false lusinghe a Vettel per non perdere il contatto utile e molto probabilmente faranno vincere le prime gare a Bottas per dimostrare che la Merc può vincere dei mondiali anche senza Lewis, è una strategia che i tedeschi hanno beceramente già utilizzando anche con Rosberg e il lupo (Wolff…) perde il pelo ma non il vizio dato che i soldi (dollari) sono l’unica cosa che conta in questa F1 post moderna dove lo sport e la meritocrazia sono morte già da moto tempo

  2. Pingback: F1 | Russell punta al sedile Mercedes

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati