F1 | Mercedes, Wolff non scarta Vettel: “Situazione che va monitorata”

La priorità della Stella resta quella di continuare con l'attuale line-up formata da Lewis Hamilton e Valtteri Bottas

Come Vettel, che saluterà la Ferrari a fine 2020, anche i due piloti titolari della Stella hanno il contratto in scadenza a fine stagione
F1 | Mercedes, Wolff non scarta Vettel: “Situazione che va monitorata”

Sebastian Vettel in Mercedes? Ad oggi le chance di vedere con la tuta grigia il quattro volte campione del mondo, che a fine 2020 lascerà dopo sei stagioni la Ferrari, sono basse ma gli scenari potrebbero anche cambiare.

Sull’attuale alfiere della Rossa si è espresso il team principal della Stella Toto Wolff che, intervistato da Martin Brundle su Sky Sports UK, ha però sottolineato la priorità di Brackley: continuare con l’attuale line-up, ma con uno sguardo rivolto ai propri giovani talenti. Solo se ci dovesse essere qualche fumata nera (sia Lewis Hamilton che Valtteri Bottas hanno il contratto in scadenza) la Mercedes inizierà a guardare altrove.

Sebastian è un quattro volte campione del mondo e la sua disponibilità è stata qualcosa di inaspettato – ha detto Wolff parlando della mancato rinnovo tra Vettel e la Ferrari -. È una situazione che deve essere monitorata. La nostra priorità va ai nostri piloti che sono Lewis, Valtteri e i nostri giovani. George Russell è uno di questi, Esteban Ocon è ad oggi un pilota Renault. Solo se non riusciremo a trovare una soluzione tra questi cercheremo altrove, ovviamente Sebastian è in buona posizione”.

Il manager austriaco ha poi aggiunto: “A un quattro volte campione del mondo non puoi dire no. Ma dall’altra parte sono molto contento dei nostri piloti, abbiamo uno schieramento fantastico. Uno di loro potrebbe decidere di non voler più correre all’improvviso e hai un posto vuoto”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

Articoli correlati