F1 | McLaren, Carlos Sainz: “La squadra meritava un doppio risultato in zona punti”

"Ho fatto quello che potevo, sono stato sfortunato" ha aggiunto Lando Norris

F1 | McLaren, Carlos Sainz: “La squadra meritava un doppio risultato in zona punti”

La McLaren si è decisamente confermata leader di metà classifica, oggi, grazie ai buoni risultati in qualifica con entrambe le monoposto e in gara grazie a Carlos Sainz.

Lo spagnolo e Lando Norris si sono assicurati il settimo e l’ottavo posto in griglia di partenza, subito dietro i 3 top team, in una anomala qualifica di domenica mattina. La potenza della MCL34 si è confermata in gara con un’altra incredibile gara di Sainz, che ha subito sorpassato Alex Albon in partenza e, grazie al contatto tra Max Verstappen e Charles Leclerc, si è ritrovato in 4° posizione a lottare con Lewis Hamilton.

È stata una giornata molto buona in generale. Nelle qualifiche siamo stati davvero forti e abbiamo riconfermato la nostra posizione del venerdì, guidando i team di metà classifica. Ci siamo classificati in P7 e P8, chiaramente davanti ai nostri principali concorrenti” ha dichiarato Sainz a fine giornata.

Una buona gara, per lui, con punti importanti per il team che si porta a +36 sulla Renault nel campionato costruttori.

Più tardi, in gara, ho avuto una buona partenza all’interno e ho combattuto di nuovo ruota a ruota con Hamilton. Da lì ho gestito il ritmo e sono rimasto in pista a lungo per il primo stint. Il secondo, invece, è stato particolarmente forte, avevo ancora un buon ritmo e sono riuscito a tenere dietro Leclerc e terminare in quinta posizione. Sono molto contento di entrambi i risultati oggi, qualifica e gara, e l’unico aspetto negativo è che Lando non è riuscito a finire in zona punti, è stato sfortunato. La squadra meritava assolutamente un doppio piazzamento a punti, qui in Giappone. Complimenti a tutti!”.

Al contrario, invece, Lando Norris non è riuscito a confermare il buon risultato delle qualifiche.

Una giornata frustrante. La partenza è stata davvero buon sono riuscito ad infilarmi all’esterno e superare alcune macchine in curva 1. Poi c’è stato un contatto davanti a me, detriti e ragazzi che giravano. Ho dovuto rallentare, sfortunatamente, e ho rinunciato a una posizione o due, ma credo che fossi ancora in P6“.

Nel caos, ho raccolto alcuni detriti nei freni, il che significava che avrei dovuto rientrare ai box prima del previsto, il resto sarebbe stato piuttosto semplice – ha continuato il diciannovenne inglese – ho fatto quello che potevo, ma ho sempre lottato fino alla fine con le gomme e non sono riuscito a fare abbastanza progressi per tornare indietro in top 10. Alcuni aspetti positivi, alcuni aspetti negativi, ma grazie a Carlos la squadra ha raccolto buoni punti“.

 

F1 | McLaren, Carlos Sainz: “La squadra meritava un doppio risultato in zona punti”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati