F1 | McLaren, Alonso: “Partire undicesimi sarà un beneficio per noi”

"Potremo montare pneumatici nuovi al via. Rispetto alle prime prove libere siamo migliorati di un secondo e mezzo"

F1 | McLaren, Alonso: “Partire undicesimi sarà un beneficio per noi”

Deluso, ma al contempo soddisfatto dei miglioramenti della sua McLaren. Fernando Alonso commenta così la sessione di qualifiche di Spa: “Tutto sommato è stata una giornata positiva per noi, se si guarda alla performance complessiva. Abbiamo migliorato di un secondo e mezzo dal P1 al Q2, e questo per noi è come una pole position. Tuttavia a causa di un problema di distribuzione della potenza non siamo riusciti a qualificarci in Q3, sono stato costretto a interrompere il mio giro, avevo perso sei decimi tra curva 11 e 12. Peccato perché sarebbe stato possibile qualificarci oggi. La squadra ha fatto un ottimo lavoro e abbiamo cercato di trarre beneficio dalla penalità di Stoffel per aiutarmi a prendere un po’ di velocità sui rettilinei. Cominceremo dall’undicesima posizione domani, che qui a Spa è un po’ una sorpresa per noi. Forse è meglio che partire decimi, visto che potremo partire con pneumatici nuovi.

Stoffel Vandoorne, consapevole di dover partire ultimo a causa della penalità di 65 posizioni inflittagli per i cambiamenti apportati sulla Power Unit Honda e per la sostituzione del cambio, è venuto incontro alle esigenze del teammate: “Oggi volevamo aiutare Fernando, cercando di portare entrambe le vetture in Q2 per poi aiutarlo dandogli la scia. Purtroppo ha perso per poco il Q3. Con Fernando ho un rapporto molto buono, oggi abbiamo dimostrato di lavorare molto bene insieme. Sono sicuro che arriverà la situazione dove avrò bisogno del suo aiuto“. L’idolo di casa confida nella pioggia per risalire posizioni in gara: “Spero nel solito tempo variabile di Spa. Questo fine settimana è speciale per me, qui ci sono tantissimi appassionati e ho amici e parenti qui con me per farmi piacere. Mi dà sicuramente un po’ di motivazione per la gara”.

Eric Boullier, Racing Director McLaren, ha elogiato il team per il grande lavoro svolto sulla macchina di Vandoorne: “Abbiamo trovato alcuni problemi all’interno dell’unità di potenza di Stoffel, che hanno portato ad un altro cambiamento di PU e ulteriori penalizzazioni di griglia, ma oggi la squadra ha mostrato immensa forza e spirito.

Yusuke Hasegawa, responsabile dei motoristi Honda, si è detto contento del risultato ottenuto da Alonso: “Sono soddisfatto perché Fernando inizierà la gara da una posizione vicina alla top ten. Speravamo di estrarre più velocità dal nostro pacchetto, ma abbiamo avuto un problema con la distribuzione della potenza prima della conclusione del giro finale di Fernando. Ora lavoreremo sulla regolazione delle impostazioni e di conseguenza con McLaren e Fernando prima della gara“.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati