F1 | Laurent Rossi: “Il rapporto tra Renault e Formula 1 è stato sempre in discussione”

"Il brand Alpine nel Circus ha molto più senso", ha aggiunto il CEO del team transalpino

F1 | Laurent Rossi: “Il rapporto tra Renault e Formula 1 è stato sempre in discussione”

L’ingresso del brand Alpine in Formula 1 ha certamente aiutato il proseguimento dell’avventura del Gruppo Renault nella massima serie del motorsport, stando a quanto detto da Laurent Rossi, CEO del team francese. Per il manager il problema principale è l’importanza delle prestazioni sportive, fondamentali nel Circus, che per molti versi però non è in linea con le idee stradali della Renault stessa.

“All’interno dell’azienda il rapporto tra Renault e la Formula 1 è stato messo costantemente in discussione negli anni, per vari motivi – ha detto Rossi ad Auto Hebdo. Ogni volta che incontravamo problemi e dovevamo tagliare costi, la direzione chiedeva sempre quanto valesse il progetto, è un ragionamento che ha senso. A volte ci si chiedeva se la partecipazione al campionato di Formula 1 ne valesse la pena. Questo sport era lontano dai nostri prodotti commerciali e ci chiedevamo se ci avesse aiutato a vendere le Clio o le Megane. Alpine e Formula 1 sono una combinazione molto più logica: il marchio sarà in grado di utilizzare molto bene l’attenzione dei media. 23 gare con 500 milioi di persone che vedono il logo ogni due settimane, questo senza dubbio ripagherà, soprattutto se dovessimo essere in buona compagnia con Aston  Martin, Mercedes, McLaren e Ferrari”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati