F1 | La Racing Point cerca il riscatto a Hockenheim

Perez e Stroll vogliono tornare a fare punti

F1 | La Racing Point cerca il riscatto a Hockenheim

E’ un periodo un po’ complicato per la Racing Point, che per vicende sfortunate e prestazioni al di sotto delle aspettative è alla ricerca di punti mondiali. Stroll e Perez non hanno avuto sotto al sedere una vettura competitiva ultimamente, e anche loro non sono riusciti a dare di più. Dalla Germania però il team inglese proverà a invertire la rotta, cercando di conquistare più punti possibili.

“Solitamente vediamo delle belle gare a Hockenheim – ha dichiarato Perez. Ci sono alcuni punti nei quali si può sorpassare, mi piace guidare qui. E’ uno dei circuiti migliori per i sorpassi, e le parti più nuove del tracciato sono molto ampie. A volte si vedono anche quattro macchine appaiate prima del tornante in curva 6, e vale la pena prendersi il rischio e tentare la mossa azzardata. Correre in Germania mi riporta a quando vivevo qui: ero molto giovane ed è stata la mia prima esperienza di vita all’estero, guidando una monoposto. Vivevo non lontano da Hockenheim e ho ancora amici in questa zona, ricordo quanto amassi il cibo tedesco! Spero che questo Gran Premio sia una svolta per la nostra stagione: sono stato sfortunato ultimamente, soprattutto a Silverstone, dove meritavamo di andare a punti. Credo si possano fare dei passi in avanti prima della pausa estiva, spero che la fortuna giri. Stiamo facendo un bel lavoro, è solo questione di tempo e torneremo a conquistare punti importanti”.

“Hockenheim è un posto divertente dove andare a correre – ha ammesso Stroll. Ci sono stato tante volte nelle formule minori, quindi conosco questa pista e mi piace molto il suo layout. Questi circuiti europei tradizionali sono i miei preferiti: è un po’ come Silverstone, con grandi tribune piene zeppe di appassionati, a volte sembra uno stadio da calcio nel tratto finale, mi piace molto questa atmosfera. Ultimamente abbiamo vissuto delle gare difficili e sfortunate, ma l’umore nella squadra è ancora buono. Ci saranno nuove cose da provare questo weekend, faremo attenzione ad apprendere il tutto durante le libere. La squadra è in grado di sviluppare la macchina durante la stagione, quindi sono ottimista per i progressi che potremo ottenere già da questo fine settimana”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati