F1 | I tifosi lanciano una petizione per chiedere alla Ferrari di tenere Raikkonen

Un elevato numero di appassionati vuole ancora in Formula 1 il campione finlandese

F1 | I tifosi lanciano una petizione per chiedere alla Ferrari di tenere Raikkonen

Kimi Raikkonen è sicuramente uno dei piloti più amati di sempre. Oggi, secondo forse solo a Lewis Hamilton, il pilota finlandese ha milioni di tifosi sparsi per il mondo. Anche a Monza le tribune erano maggiormente colorate di bandiere finlandesi e di cappellini con il numero 7 della Ferrari. Kimi a quanto pare sarà sostituito da Charles Leclerc il prossimo anno alla guida della Rossa (anche se l’annuncio sta tardando ad arrivare) e per questo motivo i fans si sono mossi su internet lanciando una petizione online chiedendo alla scuderia di Maranello di rinnovare il contratto di Raikkonen, mai così lontano dal rinnovo come in questi giorni. Sono già decine di migliaia le firme online, per una petizione rivolta anche a Maurizio Arrivabene (forse uno di quelli a voler confermare Kimi, ndr). E’ chiaro che non sarà una petizione a salvare il sedile di Raikkonen, ma è bello vedere come in una Formula 1 piena di giovani e con sempre meno campioni del mondo sulla griglia di partenza ci siano ancora dei gesti di affetto verso un pilota del genere, perché Kimi è così, piace o non piace, non c’è una via di mezzo, ma chi è stato sulle tribune di Monza lo scorso weekend può testimoniare senza alcun dubbio quanto il finlandese sia veramente amato dai tifosi, italiani e non.

F1 | I tifosi lanciano una petizione per chiedere alla Ferrari di tenere Raikkonen
3 (60.39%) 51 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. Hall9000

    7 settembre 2018 at 16:56

    E’ ingiusto riconfermarlo perché da come si sentito dire che la Ferrari ufficiosamente aveva avvisato Kimi che non sarebbe stato il pilota del Cavallino 2019, prima di Monza. Siccome si è dimostrato inaffidabile in gara sopratutto in partenza, tentando di ritardare la frenata alla prima chicane, come dimostra il blocco dei pneumatici di destra, allora adesso paghi lo scotto. E’ giusto ciò che dice Vettel: che dovrà combattere con tre macchine fino alla fine.

    • Francesco

      8 settembre 2018 at 14:46

      Sono allibito a vedere scritti commenti del genere: la F1 non avrà mai più piloti con la P maiuscola, ma solo mezze checche gestite dal muretto… che tristezza!!!

  2. Pingback: Tra leggenda e telenovela | «Wait and See...»

  3. francof1

    francof1

    8 settembre 2018 at 16:15

    CONFERMARLO , DA COME SI E COMPORTATO A MONZA IO LO CACCERE SUBITO A CALCI IN CULO

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati