F1 | Helmut Marko: “I tempi in qualifica della Mercedes sono un po’ strani”

"Abbiamo risolto il problema principale della nostra vettura", ha aggiunto

F1 | Helmut Marko: “I tempi in qualifica della Mercedes sono un po’ strani”

La vittoria di Max Verstappen a Silverstone è stata presa come una boccata di ossigeno per la Formula 1, che rischiava di avere un dominio assoluto della Mercedes senza lasciare nulla agli avversari. Per carità, le Frecce Nere sono nettamente superiori e vinceranno molto probabilmente questo (e il prossimo, ndr) mondiale con relativa facilità, ma vedere qualcuno in grado di mettere loro pressione tanto da costringerli a commettere degli errori è una sorta di riconciliazione con lo sport che più amiamo e che ad oggi sta vivendo un momento difficile a causa di regolamenti tecnici, sportivi e finanziari alquanto discutibili. Helmut Marko, consulente della Red Bull ammette che i problemi sulla RB16 stiano lentamente risolvendosi, e giudica un po’ strani i comportamenti della Mercedes in qualifica.

“La vettura è ancora lontana dalle nostre aspettative, ma la stiamo sviluppando – ha detto Marko. I dati della galleria del vento ancora non possiamo vederli in pista, ma ci stiamo arrivando piano piano. Abbiamo risolto il problema principale della macchina, ma ci sono ancora quelli più piccoli da sistemare. La nostra velocità era buona e la Mercedes ha dovuto guidare al limite: prima erano da soli. Non possiamo però spiegare i loro tempi in qualifica: sono un po’ strani. In Spagna ci sarà caldo, ne siamo felici, ma dobbiamo scoprire perché la nostra macchina sia così lunatica. Non ci arrendiamo e ci consideriamo ancora come i principali sfidanti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati