F1 | Hamilton: “Non mi aspettavo di vincere qui”

"Questa stagione noi e la Ferrari siamo vicinissimi; non è facile"

F1 | Hamilton: “Non mi aspettavo di vincere qui”


Lewis Hamilton vince il GP di Italia con un’altra delle sue corse magiche, scippando a Kimi Raikkonen la vittoria nella gara di casa a pochi giri dalla fine. Dopo la prima fila tutta Ferrari messa a segno al sabato, l’entusiasmo Rosso si è affievolito giro dopo giro, mentre il britannico a poco a poco asfaltava la sua strada verso un nuovo successo. A sette gare dalla fine Lewis veleggia verso l’iride con trenta punti di vantaggio su Vettel e, incurante dei fischi dei tifosi Ferrari, si allontana sempre di più…

“Questo weekend con la Ferrari è stata una lotta dura e bellissima. Voglio ringraziare tutta la gente  per il continuo supporto e l’impegno, senza il quale la vittoria di oggi non sarebbe stata possibile. Anche sugli spalti, nonostante il tifo negativo, ho visto bandiere per noi, loro sanno chi sono. Grazie per credere sempre che tutto è possibile. Noi non molliamo mai!”.

“Un grande grazie alla squadra e a Valtteri. Oggi è stata una gara difficile ma ho accettato la sfida! Le bandiere che vedo qui non fanno altro che ispirarmi, la pista è fantastica… è davvero un onore essere di fronte a una folla simile, grazie a tutti”. 

“È stata una corsa bella e divertente. Questa stagione noi e la Ferrari siamo così vicini e non è facile. Anche oggi si è trattato di non fare errori e tenere sotto controllo le gomme, Valtteri ha fatto un ottimo lavoro in questo senso, e mi ha permesso di avvicinarmi. Il team ha fatto un grande lavoro e un ottimo pit stop. Sono davvero contento di questo risultato; non si è trattato di un miracolo, come avete visto qui fuori i tifosi della Ferrari sono tantissimi e c’era un tifo negativo nei nostri confronti: questo è quello che mi incoraggia e mi dà energia. Inoltre, quando vedo le bandiere inglesi lungo il circuito… da loro raccolgo la mia positività e dedico a loro il miracolo di oggi”. 

“Il momento alla Roggia è stato intenso e fondamentale per la vittoria. Al via siamo scattati quasi allo stesso modo ma io avevo un po’ più di velocità. Alla prima curva mi sono stupito che Seb sia andato verso sinistra, e c’è stato un piccolo contatto tra noi. Sono rimasto stupito che Seb in curva 4 provasse all’interno e non all’esterno su Kimi. Pensavo ci fosse più spazio tra di noi ma è stato un attimo e nonostante la mia auto fosse un pochino danneggiata ho potuto continuare senza problemi”.

“Decisamente non mi aspettavo di vincere qui, partivo terzo e guardando il passo delle ultime gare e quello di ieri non avevo di certo idea dove ci saremmo trovati oggi. Ultimamente c’è un sacco di pressione su di me e sul team, da tutte le parti, e quello che cerchiamo di fare è cogliere il positivo, allontanare le vibrazioni negative e rimanere focalizzati”.

“Quando mi sono avvicinato a Kimi e ho visto che soffriva un po’ di blistering ho cominciato a tenere sotto controllo le mie di gomme, mentre ho visto che le sue peggioravano. Quando Valtteri ha pittato ho fatto in modo di spingere al massimo. Su questo circuito, che è uno dei migliori al mondo, è un privilegio vincere, in Italia, un paese amato da tutti”. 

F1 | Hamilton: “Non mi aspettavo di vincere qui”
5 (100%) 15 votes
Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

4 commenti
  1. Magu

    2 settembre 2018 at 20:19

    grande Hamilton…quest’anno stà guidando alla grande

    • Francesco

      2 settembre 2018 at 23:28

      perché, gli scorsi anni?
      secondo te come li ha vinti QUATTRO mondiali? con la RB da 2 sec più veloce di tutti gli altri???

      • Magu

        3 settembre 2018 at 00:00

        Hamilton con la RB non ci ha mai corso..Forte lo è sempre stato…e cmq intendevo dire che consistente come quest’anno ( almeno fino ad oggi) non lo era mai stato, qualche errorino lo commetteva sempre..quest’anno riesce a sfruttare ogni opportunità e spesso ci mette del suo x limitare i danni…

  2. f1erally

    3 settembre 2018 at 08:41

    non mi aspettavo di vincere quì…

    ma con Vettel non si sa mai…

    ha buttato un mondiale…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati